Non sono solo le grandi squadre ad esser state invitate al grande valzer degli allenatori. Anche alcune società medio piccole, in Serie A e nel campionato cadetto, sono infatti a caccia di un nuovo tecnico a cui affidare la squadra per la prossima stagione. È un caso che riguarda da vicino il Genoa di Enrico Preziosi, che dopo l'addio a Cesare Prandelli ha già individuato il nuovo mister dal quale ripartire nel campionato 2019/2020: Aurelio Andreazzoli.

Come riferito da Sky Sport, il tecnico dell'Empoli avrebbe infatti già accettato l'offerta del Grifone e comunicato al presidente Fabrizio Corsi la sua intenzione di lasciare la squadra e trasferirsi a Genova. Ora toccherà al patron toscano trovare un'intesa con il tecnico (che ha un contratto ancora per un anno) e scegliere il suo sostituto (si parla di Cristian Bucchi, nell’ultima stagione alla guida del Benevento) per affrontare il campionato di Serie B.

Il futuro del Genoa (e quello di Buffon)

Enrico Preziosi aspetta dunque un segnale da Empoli, prima di abbracciare il nuovo allenatore e con lui provare a sorprendere tutti (come fece nella scorsa estate con Piatek) nell'imminente finestra estiva di mercato. Le novità per il presidente rossoblu potrebbero però arrivare anche dalla trattativa per cedere il club. Secondo il quotidiano ligure "Il Secolo XIX", nelle prossime ore il patron potrebbe infatti avviare i contatti per la cessione della società.

Come riferito dai media genovesi, ci sarebbe un misterioso fondo americano pronto a formulare un'offerta ufficiale ad Assietta: l'advisor nominato da Preziosi nello scorso maggio, proprio per valutare proposte per la vendita delle quote di maggioranza del club rossoblu. Tra le indiscrezioni circolate in merito a questa presunta trattativa, anche la possibilità che Gianluigi Buffon possa diventare il prossimo uomo immagine dell'eventuale nuova società.