Una notizia che rallegra giunge dall’Inghilterra e precisamente da Londra. I dirigenti del Crystal Palace hanno deciso di aprire l’impianto del club agli homeless. Una sala del ‘Selhurst Park’, nelle notti gelide (e nel nord Europa possono essere davvero freddissime), sarà sempre a disposizione ai senzatetto della City. La prima notte di solidarietà c’è stata giovedì scorso.

Selhurst Park aperto agli homeless di Londra

L’amministratore delegato del Palace ha parlato nei dettagli dell’iniziativa, ha dichiarato che in una sala dell’impatto londinese saranno sempre a disposizione dieci letti da campo, coperte, cibo e doccia calda per i senzatetto che hanno bisognosi un tetto d’emergenza in notti gelide, e ha aggiunto:

Vogliamo essere una risorsa nella comunità. Siamo lieti di collaborare con il Consiglio di Croydon e le loro agenzie partner per garantire alle persone in difficoltà di trovare un riparo in caso di clima invernale estremamente rigido.

La storia del Crystal Palace e di Selhurst Park

L’impianto del Palace è uno dei più antichi della Premier League. I lavori iniziarono e finirono nel 1924. Selhurst Park inizia a pensare a come festeggiare il centenario, e per farlo in grande verrà anche ampliato. Il consiglio comunale ha approvato il progetto che prevede il passaggio da 25.456 posti a oltre 34.000. Il Crystal Palace, una storica squadra londinese, dal 1924 ha sempre disputato le sue partite interne in quell’impianto. Il Palace non ha mai vinto un trofeo importante, ha disputato due finali di Coppa d’Inghilterra (1991 e 2016) e solo una volta è arrivata tra le prime tre in campionato, ma l’idea avuta e soprattutto messa in pratica dalla dirigenza del club londinese vale più di mille trofei. In questa stagione, guidato da Hodgson, il Palace cercherà di conquistare la sesta salvezza consecutiva.

Lo stadio del Crystal Palace.
in foto: Lo stadio del Crystal Palace.