Cento gol con la maglia del Real Madrid avrebbero meritato un'esultanza differente. Quella di Gareth Bale, autore della rete che ha di fatto calato il sipario sul derby del Wanda Metropolitano contro l'Atletico, ha fatto discutere per la mimica poco elegante… Cosa ha fatto l'attaccante gallese? Il gesto dell'ombrello rivolto ai tifosi dei colchoneros che tanto teneri nei suoi confronti non sono stati e così l'ex Tottenham li ha ripagati sbeffeggiandoli dopo aver realizzato il 3-1 e chiuso i conti.

Il gol che ha chiuso il match. Bale non era stato schierato dall'inizio da Solari che aveva preferito dare spazio al talento di Vinicius Jr.: solo al 57° è toccato al gallese andare in campo ma gli sono bastati quindici minuti per lasciare il segno sul match: minuto numero 74, il Real Madrid prende in contropiede la difesa dell'Atletico, Bale è largo sulla sinistra e scatta in velocità, entra in area, fissa la porta, capisce che c'è solo un angolo libero dove può tirare e con un diagonale perfetto – su assist di Modric – fa gol.

Dal gesto dell'ombrello alla maglia celebrativa. Poco dopo la partita il Real Madrid ha dedicato una maglia celebrativa al calciatore per festeggiare il traguardo raggiunto: la centesima marcatura da quando indossa la maglia dei blancos. Bale la veste dal 2013 e tra le fila delle merengues ha vinto quattro Champions League, un campionato spagnolo e una Coppa del Re. Peccato solo che la sua carriera sia stata spesso scandita da infortuni muscolari che ne hanno limitato il rendimento.

Bale non è stato l'unico a prodursi in atteggiamenti sopra le righe… ad aggiungere altro pepe ci ha pensato Sergio Ramos. Cosa ha fatto il difensore? Dopo aver fatto gol s'è distinto per un'esultanza sfotto' nei confronti di Griezmann. Pure questo fa parte del derby.