L‘inno di Forza Italia invece dell'inno di Mameli. Così Francesco Totti, ospite dell’Al-Roudan Tournament, è stato accolto mentre entrava in campo oggi pomeriggio in Kuwait. Il dirigente della Roma, intervistato dalla tv dell'evento, è partito ieri in compagnia di Vincent Candela per partecipare oggi a questo torneo di calcio a 5, giunto alla quarantesima edizione, ma nell'accoglienza c'è stato un piccolo disguido, visto che è stato scambiato l'inno di un partito politico con quello nazionale. L'ex capitano, al quale è stata riservata un’accoglienza da vera e propria star ("L’arrivo della stella italiana, del Re di Roma") sull’account ufficiale della manifestazione, ha rilasciato alcune dichiarazioni sul momento della Roma e sulla rivalità del club giallorosso con la Juventus:

Spero di portare la Roma il più in alto possibile, perché la Roma si tifa e si ama. Non sarà facile colmare il gap con la Juve, ma sono fiducioso che troveremo una soluzione. Vincere? Non è facile perché soprattutto in Italia è la Juventus è la strafavorita visto che ha la possibilità di acquistare dei top player, come per esempio Ronaldo: nessuno poteva pensare che la Juve riuscisse a prenderlo e invece…ha giocatori di livello internazionale elevato perciò in Italia la differenza è quella. Non sarà facile colmare il gap con la Juventus ma sono fiducioso che troveremo una soluzione.

Infine Totti ha parlato delle possibilità di rivedere la Roma in Champions League si è mostrato piuttosto realista in merito: "Mi sa che bisogna aspettare un anno per vederla…".

Totti tifa Liverpool per la Champions

Infine una battuta anche sulla finale di Champions League tra Liverpool e Tottenham che si giocherà a Madrid il primo giugno e ha parlato del suo ex compagno di squadra Mohmed Salah:

Salah? Ha cambiato solamente squadra…(scherza). Battute a parte, un giocatore universale. Per uno dei giocatori più forti al mondo in quel ruolo e penso che il passaggio al Liverpool lo abbia migliorato ancora di più. Liverpool vincerà la Champions? Sì, perché insieme a lui c’è anche Alisson perciò sarei contento se la vincesse il Liverpool.