Maurizio Sarri si avvicina alla Juventus. Il Chelsea, che ancora non ha liberato il tecnico toscano, oggi ha incontrato Frank Lampard. L’ex grandissimo centrocampista da giorni è il favorito per la successione di Sarri, ma non è ancora riuscito a convincere Abramovich. Ma con quest’incontro, alla luce del giorno, gli ultimi tasselli sembrano sistemarsi. Il tecnico inglese dovrebbe liberarsi dal Derby County e quando il Chelsea avrà la certezza della sua firma, lascerà libero Sarri che potrà firmare con il club bianconero.

Lampard incontra il Chelsea

L’ex centrocampista dei Blues da mesi è il prescelto per la successione di Sarri, anche se dopo aver perso la finale playoff della Championship contro l’Aston Villa qualche punto l’ha perso. Lampard però sembra per molti versi la soluzione migliore. Perché i big avvicinati dal Chelsea, Allegri, ten Hag e Mourinho, hanno rifiutato perché il mercato bloccato, e per questo a Londra non ci vanno. Mentre le altre soluzioni, rappresentate da Benitez, sarebbe un ritorno, Blanc e Nuno Espirito Santo, non hanno preso quota. E così Lampard si avvicina sempre più al ‘ritorno a casa’. Un video postato sul profilo Twitter del Chelsea, con Frankie protagonista, non fa altro che aumentare le chance di Lampard.

E Sarri si avvicina alla Juventus

Anche se l’idea Guardiola resta sempre viva, fin quando non ci sarà la sentenza Uefa sul Manchester City nulla potrà essere definito al cento percento, si avvicina sempre più alla panchina della Juve Maurizio Sarri, che a sessant’anni dovrebbe firmare un contratto triennale da sette milioni di euro netti. Il 4-3-3 sarà sempre il modulo della Juventus, che però cambierà tantissimo. La filosofia sarà diversa, il centrocampo più tecnico e più offensivo, gli attaccanti bianconeri dovrebbero avere molte più chance, tutti potrebbero segnare di più, per la gioia di Cristiano Ronaldo e Dybala, se rimarrà.