Dopo la rete del momentaneo 3-0 segnata nel dicembre scorso, Mauro Icardi ha nuovamente affondato con i suoi gol il Saint-Etienne. Questa volta nel quarto di finale della Coppa di Lega francese. Reduce dal rotondo 6-0 di pochi giorni fa, rifilato in occasione dei sedicesimi di Coppa di Francia ai dilettanti del Linas-Monthlery, il Paris Saint-Germain ne ha fatti anche altri sei alla formazione della Loira nel match che si è giocato al Parco dei Principi.

Rimasto in tribuna nella gara precedente, l'ex capitano dell'Inter è stato il protagonista principale del turno della coppa francese con tre gol: il primo, dopo due minuti, grazie ad una conclusione finita all'incrocio dei pali, il secondo e il terzo con dei tocchi ravvicinati sottoporta che non hanno lasciato scampo al portiere avversario. Per completare la sua magica serata, prima del cambio al 72esimo con Cavani, Icardi ha inoltre sfiorato il poker e servito l'assist del 6-0 a Mbappé prima del gol della ‘bandiera' del Saint-Etienne.

I record di Maurito

Grazie alla tripletta messa a segno in ‘Coupe de la Ligue', l'ex attaccante dell'Inter è così salito a quota 17 reti stagionali in 19 partite: 9 realizzati in campionato, 5 in Champions League e 3 in questo torneo. Ha invece superato di due centri la quota 150 in carriera con le maglie di Sampdoria, Inter e Paris Saint-Germain. Un ruolino di marcia niente male per l'argentino, che ha saputo integrarsi al meglio nello squadrone di Tomas Tuchel e soffiare il posto a Edinson Cavani: ormai diventato una riserva del ventiseienne di Rosario.

In merito al futuro del marito, ancora sotto contratto con il club di Suning, Wanda Nara si è invece così espressa pochi giorni fa: "Lasciare il Paris Saint Germain? La decisione spetta a lui, ma ancora non c’è nulla di certo. Vedremo. Di sicuro il mio viaggiare tra Parigi, Milano e Roma è più facile da dire che da fare, ma ci riuscirò. Lui in Francia sta facendo benissimo e io ne sono molto felice".