Spot parodistico per Domenech, che scimmiotta Karate Kid e Kill Bill.

In attesa di tornare ad allenare, Domenech è divenuto oggetto ambizioso per le strategie di marketing delle multinazionali, con Bwin che ha deciso d'ingaggiarlo per uno spot davvero divertente.

L'ex allenatore della Francia interpreta un novello giocatore di Poker pronto ad allenarsi per diventare un grande campione: i suoi metodi di allenamento ricordano un misto tra gli allenamenti di Karate Kid e quelli di Kill Bill, addestrandosi nel classico movimento delle fiches, nell'armeggiamento delle carte e in quella che, anche grazie a Lady Gaga, viene definita ormai comunemente la "Poker Face", l'inespressività del volto che permette ai pokeristi di non svelare le proprie paure ed incertezze durante le fasi concitate di gioco.

Questa divertente parodia è stata girata al fine di pubblicizzare l'"Ultimate Poker Fight" del 29 novembre, che vedrà come protagonista proprio il tecnico transalpino, che verrà sfidato da tutti i giocatori di Bwin francesi che ovviamente cercheranno di riprendersi la rivalsa personale sull'allenatore, a loro avviso colpevole delle ultime, umilianti, sconfitte della nazionale francese agli europei e ai mondiali in Sudafrica.