KalC’è grande fermento a Firenze. I fratelli Della Valle, contestati dalla tifoseria, hanno messo in vendita la società ma nessuno si è fatto ancora avanti. L’uomo mercato Pantaleo Corvino sta rivoluzionando la squadra viola. Sono partiti finora Bernardeschi (passato alla Juventus) e Borja Valero (che ha firmato un triennale con l’Inter). Vicinissimi all’addio anche Vecino, passerà anch’egli ai nerazzurri, e Kalinic, che sembra destinato al Milan. Il croato va sostituito con un bomber affidabile e Corvino sembra abbia puntato sull’attaccante del Bologna Mattia Destro.

Destro il nome nuovo del mercato viola

Come Bernardeschi e Borja Valero, anche Kalinic ha rotto con la società ed ha chiesto la cessione. Ufficialmente per motivi familiari il bomber ha lasciato il ritiro. Per molti è in attesa della chiamata del Milan. Pioli vuole un centravanti giovane e forte. Mattia Destro, che ha grande esperienza e vuole riscattarsi dopo un’annata con tanti luci e tante ombre con il Bologna, è il nome nuovo del mercato della Fiorentina. Ventiseienne figlio d’arte con 175 partite e 60 gol in Serie A l’ex di Milan, Siena e Roma sembra il giocatore ideale per Pioli, un allenatore che generalmente riesce a far segnare tantissimo i propri centravanti.

Anche Simeone e Pavoletti nel calciomercato della Fiorentina

Sostituire Kalinic non è affatto facile. Corvino aveva sondato nelle ultime settimane il terreno con il Genoa per il ‘Cholito’ Simeone, ma Preziosi è stato irremovibile e ha rifiutato tutte le proposte della Fiorentina, che ha valutato anche Pavoletti. L’ex rossoblu è l’ultima scelta di Sarri ed è in partenza. Pavoletti potrebbe arrivare magari in prestito oppure potrebbe essere inserito nella trattativa per Federico Chiesa, esterno viola che piace tantissimo a Sarri e che potrebbe diventare il grande colpo del mercato estivo del Napoli.