Anche la Fiorentina si appresta ad andare in ritiro. Il club dei fratelli Della Valle, che ancora una volta disputerà l’Europa League, ma questa volta senza bisogno di disputare alcun preliminare, a Moena in Trentino si allenerà agli ordini di Paulo Sousa, confermato dopo un’annata a due facce, dal 9 al 24 luglio. La società viola ha reso noti i nomi dei ventisei convocati per il ritiro e tra di essi ci sono anche Giuseppe Rossi e Mario Gomez che nell’ultima stagione hanno giocato, in prestito, rispettivamente con il Levante e con il Besiktas. Difficile immaginare i due attaccanti di nuovo a tutti gli effetti con la maglia della Fiorentina, anche se entrambi nel corso del mercato estivo potrebbe essere ceduti. Nell’elenco dei convocati c’è naturalmente il nuovo portiere Dragowski. Sousa ha deciso di portare in ritiro anche Federico Chiesa, figlio di Enrico ex attaccante di Parma, Sampdoria e Fiorentina, oltre che della nazionale. A differenza dei big Borja Valero, Alonso e Borja Valero, arriveranno in ritiro un po’ più tardi anche Kalinic, Badelj e Bernardeschi, tutti tre impegnati agli Europei.

Questo l’elenco dei convocati per il ritiro della Fiorentina

Portieri: Dragowski, Lezzerini, Makarov, Satalino, Tatarusanu;

Difensori: Alonso, Astori, Bagadur, G. Rodriguez, Gilberto, Mancini, Tomovic, Zanon;

Centrocampisti: Badelj, Borja Valero, Bernardeschi, Ilicic, Mati Fernandez, Vecino;

Attaccanti: Babacar, Baez, Chiesa, Gomez, Kalinic, Rossi, Zarate.

Il futuro di Mario Gomez sarà deciso dopo gli Europei, in cui il trentunenne centravanti ha già realizzato due gol. Sembra in uscita anche il senegalese Babacar, che non ha avuto un buon feeling con Sousa, e piace moltissimo al Sassuolo. Nell’elenco non compare invece Tello, esterno catalano, che non è stato riscattato dalla Fiorentina.