Poco cambia per questo finale di stagione a Vincenzo Montella, allenatore della Fiorentina che non potrà sedersi in panchina nell'ultimo turno di campionato. Complice la squalifica rimediata nella scorsa giornata con il Giudice Sportivo che inizialmente aveva imposto due gare di stop, adesso ridotte ad una sola.

Confermato dunque, che Vincenzo Montella non sarà in panchina per Fiorentina-Genoa un match delicatissimo per la Viola che si gioca in 90 minuti la salvezza contro il Grifone al momento terzultimo e obbligato al successo. Un vero e proprio scontro salvezza che sarà in programma domenica al Franchi. L'allenatore era stato squalificato dal giudice a seguito della gara Parma-Fiorentina giocata il 19 maggio scorso.

Pena dimezzata, ammenda da 10 mila euro

La Federcalcio oggi ha reso noto che la Corte Sportiva d'Appello ha parzialmente accolto il ricorso con procedimento d'urgenza presentato dalla Fiorentina, che aveva chiesto venisse rivista la decisione iniziale. Adesso è stata ridotta da due ad una giornata la squalifica del tecnico viola, con un'ammenda di euro 10.000,00.

Tradizione favorevole ai viola

La Fiorentina ha perso soltanto tre dei 47 incroci casalinghi contro il Genoa in Serie A (30V, 14N); l'ultimo successo rossoblù, a Firenze, risale al marzo 1977 (2-1). La Fiorentina ha perso le ultime cinque partite di campionato ma il  Genoa ha vinto soltanto due partite fuori casa in questa Serie A (vs Frosinone ed Empoli).

La 100a di Chiesa

La prossima sarà la 100ª presenza per Federico Chiesa nella massima serie; il centrocampista della Fiorentina (sei reti) è a un gol dal suo record di marcature in un singolo campionato, ma non va a segno al Franchi da settembre 2018 in A contro la SPAL.

Probabili formazioni

Fiorentina (4-3-3): Lafont; Milenkovic, Pezzella, Vitor Hugo, Biraghi; Veretout, Benassi, Edmilson Fernandes; Chiesa, Simeone, Muriel.

Genoa (3-5-2): Radu; Zukanovic, Romero, Biraschi; Pereira, Bessa, Radovanovic, Miguel Veloso, Criscito; Pandev, Lapadula.