Da oggi chiamatelo Son…aldo. E' così che molti utenti hanno ribattezzato il calciatore coreano del Tottenham protagonista nella sfida di Champions contro il Manchester City con 3 reti realizzate tra andata (una) e ritorno (due). Nel bene e nel male ha occupato la scena: ha segnato uno dei gol che hanno favorito la qualificazione alla semifinale degli Spurs; era così preso dalla trance agonistica da non sapere che sarà costretto a saltare il prossimo incontro per un giallo di troppo.

Perché Heung Min Son diventa Son…aldo? Lo ha raccontato il tabloid inglese The Sun che ha svelato un dettaglio importante della copertina che la casa produttrice di Fifa ha in cantiere per l'edizione 2020 del popolare video-gioco di calcio. Ci ci sarà in copertina? Toccherà ancora una volta a CR7 essere sul frontespizio e con la maglia della Juventus' No, a giudicare da quanto appreso dal giornale d'Oltremanica il campione portoghese verrà spodestato e al suo posto ci sarà il giocatore del Tottenham.

Son sulla copertina di Fifa 2020 al posto di CR7. L’indizio – come si legge su Th Sun – è costituito dall'esito di un sondaggio proposto da FIFPro: agli utenti del video-gioco è stato chiesto di esprimere una preferenza semplice, semplice. Ovvero, indicare qual è il calciatore preferito, il beniamino che vorrebbero sulla prossima copertina. Il risultato? Son ha ottenuto un numero di preferenze superiori perfino a quelle dell'ex stella del Real Madrid (204.000 contro 202.691).

Meglio di Messi, Mbappé o Neymar. Straordinario il risultato di Son al cospetto di Ronaldo ma lo è più ancora se consideriamo che il coreano del Tottenham ha messo in fila tanti altri campioni come Neymar Mbappé, Pogba, Messi e Salah. Decisione presa e copertina fatta? Non ancora e non è detto che i vertici della EA Sports (la Casa produttrice del video-gioco) prendano alla lettera l'esito del sondaggio di FIFPro ma è sicuramente un'indicazione abbastanza curiosa. E se Messi vince la Champions e il sesto Pallone d'Oro non ce n'è per nessuno. Nemmeno per Son…aldo.