Era un match che aveva in palio tre punti pesantissimi per la salvezza e sia Cagliari che Empoli hanno provato fino in fondo a portarsi a casa l'intera posta. Alla fine, un punto a testa ma con una gara rocambolesca, conclusasi su un 2-2 che ha visto il meglio nei minuti conclusivi del match. Pavoletti ha aperto le marcature, poi l'Empoli nella ripresa è riuscito a ribaltare il risultato con Di Lorenzo e Zajc. Quando la vittoria per i toscani sembrava scontata, al 91′ ci ha pensato l'ultimo entrato, Farias, a trovare la rete del conclusivo 2-2.

In palio tre punti salvezza

Non è una partita da spellarsi le mani, anzi. A Cagliari c'è una posta in palio altissima per pensare di cercare il bel gioco a fronte di un eventuale risultato negativo: contro l'Empoli è sfida salvezza per lasciare le paludi del fondo classifica e tornare a respirare. Per questo, i primi minuti della gara sono sotto tono e senza grandi sussulti per il pubblico presente.

Pavoletti, bomber di razza: 1-0 Cagliari

A scaldare quasi subito la serata isolana ci pensa Leonardo Pavoletti, che nello scacchiere di Maran si divide il compito di sostenere l'attacco sardo: un 4-3-1-2 che mette subito in difficoltà la difesa toscana. Al 13′ un gol dell'attaccante rossoblù viene annullato per un evidente fuorigioco ma è solamente una prova generale. Al 36′ proprio Pavoletti rompe gli equilibri in campo a favore del Cagliari portando la gara sull'1-0: impatta perfettamente sul cross in area toscana e colpisce di testa con potenza vicino al palo destro.

Accorcia Di Lorenzo, Empoli in partita

Fa fatica l'Empoli a rialzare la testa, anche se i toscani non demeritano sul campo di Cagliari. Zajc sempre attivo sul fronte offensivo, conferma l'ottima intesa con bomber Caputo anche se la difesa del Cagliari non entra mai in serio affanno e gestisce il vantaggio anche se minimo. La colpa dei sardi è però quello di non chiudere il match: al 70′ lo riapre Di Lorenzo, che sfrutta al meglio un assist di Pasqual.

Ci pensa Zajc, migliore in campo

La gara cresce di intensità nei minuti finali e proprio l'Empoli sale in cattedra provando a vincere il match. Il Cagliari appare in difficoltà di gambe e di idee e quando al 77′ Zajc tra i migliori in campo trova la via giusta per il 2-1, la beffa ai padroni di casa viene servita su un piatto d'argento: controllo e tiro, su assist di Caputo e Cagliari ko. 

Colpo di coda di Farias!

Il finale è tutto del Cagliari con gli uomini di Maran che spingono sull'acceleratore. Prima Ionita sfiora il pareggio poi, il 2-2 arriva anche se solo nei minuti di recupero: Farias, entrato da 20 minuti si trasforma nell'uomo del match per i rossoblù al 91′.