Il Liverpool ha dovuto dire addio alla FA Cup ai 32esimi di finale. Il Wolverhampton si è imposto sorprendentemente in casa  2-1 ed ha estromesso dal torneo la compagine di Klopp che ha così incassato la seconda sconfitta consecutiva dopo quella con il City in Premier League. Un duro colpo per l'attuale capolista in campionato che perde la possibilità di puntare al possibile double stagionale.

Ma più che far parlare la sconfitta, inattesa, in queste ore tiene banco la conferenza stampa successiva alla sconfitta da parte del tecnico tedesco Jurgen Klopp. Parole diventate subito virali via social scatenando l'ironia e il sarcasmo generale. Il tecnico dei reds, infatti, ha sottolineato che più dei Wolves il vero avversario che ha battuto i red è stato il vento.

Il vero nemico? Il vento

Raul Jimenez e Ruben Nevez si mettano l'animo in pace. Hanno dato alla squadra di Nuno Espirito Santo una storica e meritata vittoria a Molineux lunedì sera contro i reds di Klopp, ma il successo non è tutto merito loro, anzi. Soprattutto per il tecnico del Liverpool che ha spiegato la propria – a dir poco singolare – visione sull'eliminazione in FA Cup indicando il vero artefice della disfatta: il vento.

Dopo la partita di City, alcuni giocatori si sono ammalati, abbiamo dovuto fare dei cambi all'ultimo istante e ciò non ci ha aiutato. E nemmeno il vento ci ha aiutato, i giocatori hanno faticato a controllare palla per tutta la partita.

L'ironia soffia sul web

È giusto dire che il Liverpool ha schierato una squadra poco forte contro il Wolberhampton, ma nei commenti post partita, Jurgen Klopp ha sorvolato su quella che è stata considerata comunque una formazione sbagliata, scesa in campo con un atteggiamento sbagliato. Forse supponenza, forse eccesso di sicurezza. L'esito è stato però totalmente deludente e per le parole del tecnico, giocatori e società sono stati presi di mira dal web.  "Capisco perfettamente il suo punto di vista: l'erba era troppo lunga per loro". "Non dimentichiamo che hanno dovuto giocare anche sotto i riflettori e che ovviamente ha influenzato la visione dei giocatori". "Effettivamente il vento soffiava solo quando il Liverpool è in possesso". Questi alcuni dei centinaia di tweet sarcastici pubblicati sui social.