Appuntamento con l'Europa League, al San Paolo, per Napoli-Salisburgo, primo lasciapassare per approdare ai quarti di finale e proseguire il cammino in Coppa. Un match alla portata degli uomini di Carlo Ancelotti che dovranno provare a chiudere il discorso qualificazione già all'andata per evitare problemi. Il Napoli si presenterà con tutti i migliori a disposizione, contro la semifinalista della scorsa edizione che proverà a fare l'impresa.

Dove e quando vedere Napoli-Salisburgo

Il match tra Napoli e Salisburgo sarà trasmesso da Sky, a partire dalle 21, che detiene i diritti dell'intera Europa League. La visione sarà possibile anche in chiaro sul digitale terrestre: Napoli-Salisburgo è infatti il match settimanale di Europa League su TV8.

Le ultime dai campi su Napoli-Salisburgo

Ancelotti dovrebbe schierare quella che a tutti gli effetti è la formazione titolare azzurra con Hysaj e il recuperato Mario Rui che dovrebbero spuntarla su Malcuit e Ghoulam pronti dalla panchina. La coppia centrale sarà formata Maksimovic-Koulibaly davanti a Meret. In attacco con Insigne ci sarà Milik per dare al Napoli i gol qualificazione.

Il Napoli nel turno precedente si è sbarazzato agevolmente dello Zurigo, adesso Carlo Ancelotti deve riuscire a far assorbire allo spogliatoio partenopeo la cocente delusione di domenica scorsa, per riprendere un discorso che nelle ultime partite vedeva la difesa azzurra blindata. Il Salisburgo è squadra che segna molto, fondamentale uscire dal San Paolo con la porta inviolata nel match d'andata.

I convocati di Ancelotti

Portieri: Meret, Ospina, Karnezis.
Difensori: Chiriches, Malcuit, Koulibaly, Ghoulam, Luperto, Maksimovic, Mario Rui, Hysaj.
Centrocampisti: Allan, Diawara, Zielinski, Fabian Ruiz, Verdi.
Attaccanti: Callejon, Ounas, Mertens, Insigne, Milik, Younes

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-4-2): Meret; Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski; Insigne, Milik.
SALISBURGO (4-3-1-2): Walke; Lainer, Ramalho, Onguene, Ulmer; Schlager, Samassekou, Junuzovic; Wolf; Dabbur, Minamino