"Voglio una squadra coraggiosa". E' così che Carlo Ancelotti nella conferenza stampa di ieri ha presentato la sfida contro l'Arsenal. All'Emirates va in scena il primo round, l'andata dei quarti di finale di Europa League. Un match durissimo, come una finale considerata la portata delle due squadre che – assieme al Chelsea – vengono ritenute tra le favorite per arrivare alla partita club di Baku, quella che vale la conquista del trofeo. Il Napoli è rimasto l'unico club italiano a giocarsi le proprie chance. E dovrà confrontarsi con la voglia di vincere dei Gunners per fare un altro passo in avanti verso l'Azerbaijan. A Londra gli azzurri vanno in campo questa sera, alle 21 con la partita che verrà trasmessa in diretta tv sia per gli abbonati Sky sia su Tv8, in chiaro per tutti, con larghi pre e post partita.

Quando e dove vedere Arsenal-Napoli in chiaro

La partita si svolgerà giovedì 11 aprile a partire dalle ore 21.00, presso l’Emirates Stadium di Londra, e sarà trasmessa in diretta televisiva da Sky Sport ed in chiaro su TV8. Ci sarà anche la diretta streaming tramite l'applicazione di SkyGo sui vari devices.

Ultime dai campi per Arsenal-Napoli, le formazioni

Sarà una partita delicatissima per il Napoli che non dovrà commettere errori per tornare da Londra con un risultato positivo. Un compito reso ancor più arduo perché all'Emirates infatti la squadra di Emery ha perso solamente una volta in campionato accumulando 14 vittorie, 2 pareggi e 1 sconfitta: 12 agosto alla prima giornata contro il Manchester City. L'Emirates è una roccaforte, riusciranno gli azzurri a espugnarla? Vediamo quali sono le mosse dei due allenatori.

Arsenal, scelti modulo e interpreti

Emery opta per il modulo 3-4-2-1 ed è orientato a schierare Cech tra i pali, Mustafi, Papastathopoulose Monreal nel terzetto difensivo. A centrocampo linea a quattro con Maitland-Niles a destra, Kolasinac a sinistra. A Ramsey e a Xhaka il compito di lotta e di governo. In attacco, alle spalle dell'unica punta Aubameyang, agiranno Ozil e Iwobi.

  • Arsenal (3-4-1-2): Cech, Mustafi, Papastathopoulos, Monreal; Maitland-Niles, Ramsey, Xhaka, Kolasinac, Ozil, Iwobi, Aubameyang. All: Emery

Napoli, Mertens con Milik

Non sembrano esserci dubbi per le scelte di Ancelotti che ha scelto il modulo 4-4-2. Tra i pali c'è Meret e non Opsina (ex di turno). Hysaj nella linea difensiva con Maksimovic, Koulibaly e Mario Rui. Con Mertens ci sarà Insigne favorito su Milik, secondo quanto emerso nelle ultime ore. Solito centrocampo con Allan e Fabian al centro, Callejon a destra e Zielinski a sinistra.

  • Napoli (4-4-2): Meret, Hysaj, Maksimovic, Koulibaly, Mario Rui; Callejon, Allan, Fabian Ruiz, Zielinski, Insigne, Mertens. Allenatore: Ancelotti

Le quote di Arsenal-Napoli

Ovviamente per la gara d'andata a Londra i favoriti sono gli inglesi anche se l'equilibrio regna da padrone. Arsenal che apre con il segno ‘1' a 2.30 mentre una vittoria del Napoli in trasferta pagherebbe 3.00. Per il pareggio, lavagna che apre a 3.50, segnale importante che vi sarà almeno un gol durante il match.

I pronostici sul risultato esatto

Il 2-1 in favore dell'Arsenal è il risultato esatto che gli scommettitori ritengono maggiormente possibile considerata la quota di 9.00 volte la posta. Basso anche il metro di giudizio sul pareggio per 1-1 quota a 6.75. La vittoria con identico scarto di gol ma da parte del Napoli (1-2) viene valutata a 11. Di 15 la quota per lo 0-0, segno che i bookmakers non credono a un incontro a reti inviolate all'Emirates. Il successo del Napoli con minimo scarto? Lo 0-1 è dato a 13 volte la posta mentre un esito più scoppiettante (pareggio per 2-2) viene bancato a 12… esito possibile.

Chi segna per primo? Le quote in lavagna

In questa edizione di Europa League il Napoli ha realizzato 9 gol con 7 marcatori differenti. La rete di Mertens quale primo marcatore è bancata a 2.60, quella di Insigne a 2.75, Callejon a 4.75. Tra i Gunners i riflettori sono puntati su Aubameyang (a 2.10), autore di due gol e un assist nell’ultimo match di Europa League contro il Rennes. Arkadiusz Milik, che dovrebbe partire dalla panchina, viene quotato a 2.60 (7.00 come primo marcatore).