Si è appena concluso il sorteggio per l’Europeo Under 21 del 2019, che si terrà il prossimo giugno tra Italia e San Marino: dal 16 al 30 le dodici partecipanti si affronteranno divise in tre gruppi e in semifinale accederà la prima di ogni gruppo a cui si aggiungerà la miglior seconda. Nonostante la posizione da testa di serie (con Germania e Inghilterra), la rappresentativa azzurra è finita in un gruppo durissimo con Belgio, Polonia e Spagna.

Il commissario tecnico dell'Italia Under 21 ha commentato così il sorteggio dell'Europeo: "Non potevamo prendere il Brasile, ci è toccata la Spagna… Vedremo quel che succederà, in ogni caso, siamo pronti, ogni avversaria sarebbe stata complicata".

Le date

Gli Azzurrini di Gigi Di Biagio faranno il loro esordio il 16 giugno allo stadio Renato Dall'Ara di Bologna, dove giocheranno anche la seconda partita, e poi si sposteranno al ‘Città del Tricolore’ di Reggio Emilia per il terzo match. L’Italia farà il suo esordio nel torneo contro la Spagna nella gara inaugurale della manifestazione, il 19 affronterà la Polonia per poi chiudere il girone il 22 giugno con il Belgio. L’accesso alle semifinali significherebbe qualificazione all’Olimpiade di Tokyo 2020.

Udine e Trieste ospiteranno le gare del Gruppo B, mentre Cesena e San Marino saranno le sedi degli incontri del Gruppo C. In caso di qualificazione, l’Italia giocherebbe il 27 giugno a Reggio Emilia anche l’eventuale semifinale mentre l’altra gara si disputerà nella stessa giornata a Bologna. La finale è in programma il 30 giugno a Udine.

I sorteggi

I gruppi sono stati sorteggiati dal vice segretario generale e direttore delle competizioni UEFA, Giorgio Marchetti, e dall’ambasciatore del torneo, Andrea Pirlo. Alla cerimonia, tenutasi nella splendida cornice della Lamborghini Factory di Sant’Agata Bolognese, hanno partecipato per la FIGC il presidente Gabriele Gravina, il presidente del Comitato Organizzatore Alessandro Costacurta, il Project Leader Andrea Stefani e il tecnico dell’Under 21 Luigi Di Biagio.

GRUPPO 1: Italia, Belgio, Polonia, Spagna

GRUPPO 2: Germania, Austria, Serbia, Danimarca

GRUPPO 3: Inghilterra, Croazia, Romania, Francia.