Quando si parla di Lamberto Boranga, è difficile stupirsi. Impossibile non definirlo un vero e proprio "Peter Pan" del calcio, il 75enne portiere che proprio non vuole saperne di rinunciare al terreno di gioco, con lo spirito di un eterno ragazzino. Ecco allora l'ennesima scommessa: il classe 1942 di Foligno è pronto a tornare in campo con la Marottese, squadra marchigiana che milita nel campionato di Terza categoria.

Eterno Boranga, torna in campo a 75 anni in Terza categoria

Nelle scorse ore il portiere, che lo scorso 30 ottobre ha spento 75 candeline sulla torta, ha firmato il suo contratto con la Marottese. Con la zazzera un po' più corta e i suoi immancabili baffi, Boranga dunque ripartirà dal campionato di Terza categoria marchigiana, per quella che è l'ennesima sfida di un atleta eccezionale. Il presidente Mario Archilei, ha deciso di puntare su di lui per provare a vincere il campionato, essendo la sua squadra seconda in classifica e in semifinale di Coppa.

Il segreto di Boranga, ecco come mantenersi giovani giocando

Queste le sue parole da cui traspare tutto il suo spirito sportivo, e in cui rivela il segreto della sua longevità calcistica: "Il calcio rimarrà sempre la mia vita, anche se oggi mi dedico principalmente all'atletica leggera,  e sono certo che quando tornerò in campo, indipendentemente dalla categoria, che proverò le stesse emozioni di quanto feci l'esordio in serie A. Non cerco sfide particolari, ma io amo l'agonismo in tutte le sue sfaccettature e mi sento in grado di poter giocare con entusiasmo, praticare sport tutti i giorni, atletica e nuoto, evitare di fumare, mangiare sano e non in abbondanza".

Boranga, ennesimo ritorno in campo da record

Nella sua eccezionale carriera professionistica Boranga (scoperto quando era poco più di un bambino dal popolare giornalista Nando Martellini) ha indossato con successo le maglie di Perugia, Fiorentina, Reggiana, Brescia, Cesena, Varese, Parma e Foligno. Non è nuovo a ritorni in campo eccezionali, come lo fu quello nel 1993 con il Bastardo, nella Promozione umbra, poi nel 2010 con l'Ammeto e nel 2015 con il Papiano, in Seconda categoria.

Non solo calcio, Boranga campione anche nell'atletica

Dopo aver spento le 40 candeline, Lamberto Boranga ha intrapreso anche una brillante carriera nel mondo dell'atletica, nella categoria master. E anche qui, il portierone ha ottenuto risultati eccezionali. Basti pensare che 20 giorni fa ha  vinto due ori ai Campionati italiani di atletica leggera master indoor ad Ancona, trionfando nelle gare della categoria M75 nel getto del peso e nel salto in alto.