Christian Eriksen vicinissimo all'Inter? Non per José Mourinho. L'allenatore del Tottenham nella conferenza stampa della vigilia del match col Watford è stato stuzzicato sulle voci di mercato relative al futuro del danese. Lo Special oltre a confermare la presenza del giocatore nel match di Premier si è detto sorpreso in quanto a suo dire l'Inter non ha ancora presentato un'offerta al club londinese.

Eriksen all'Inter, le parole di Mourinho in conferenza stampa sulle voci di mercato

José Mourinho spiazza tutti e in primis i tifosi dell'Inter. Il tecnico ha parlato così del possibile trasferimento di Eriksen in nerazzurro, e dei contatti confermati dagli incontri milanesi tra Marotta e l'agente del danese. Queste le parole dell'allenatore del Tottenham: "Se l'Inter è fiduciosa per Eriksen è perché sono pronti a farci un'offerta, cosa che non è ancora avvenuta. Quando vedo persone con incarichi di responsabilità parlarne, resto sorpreso. Il ragazzo sta dando il massimo per restare concentrato e non capisco tutto questo ottimismo. Christian inoltre domani giocherà in Watford-Tottenham". 

Inter-Eriksen, le ultime notizie sulla trattativa

Quello che è certo è che i contatti tra l'entourage del giocatore e l'Inter sono stati costanti, fino a poche ore fa. Ieri sera d'altronde l'agente di Eriksen Martin Schoots è andato a cena con Beppe Marotta, per definire i dettagli di un possibile contratto. Intesa raggiunta sulla base di 8 milioni di euro più bonus. La volontà del club nerazzurro è quella di anticipare i tempi, provando a prendere Eriksen subito senza aspettare giugno (quando potrebbe liberarsi a zero). Manca però l'intesa con il Tottenham che non ha mai manifestato la volontà di scendere sotto i 20 milioni di euro. Le parole di Mourinho smentiscono la nuova proposta nerazzurra di 12 milioni più bonus? Pre-tattica o realtà? Lo scopriremo a breve.