Tottenham-Liverpool è la sorprendente finale della Champions League 2018-2019. Al Wanda Metropolitano andrà in scena un derby inglese che riporterà, in qualunque caso, la coppa dopo sette anni in Premier League. I Reds sembrano leggermente favoriti, ma occhio agli Spurs di Pochettino che sembravano spacciati contro l'Ajax ma che con un finale di partita impressionante sono riusciti a ribaltare il risultato nella sfida di Amsterdam e hanno conquistato la prima finale di sempre in questa manifestazione.

Dove vedere in tv la finale Tottenham-Liverpool

La finale di Champions League è la partita dell'anno, quella che tutti attendono. Sugli spalti del Wanda Metropolitano anche dirigenti e presidenti delle principali squadre europee e grandi ex campioni che questa coppa l'hanno vinta, come Gullit o Luis Figo. L'incontro sarà trasmesso in Italia sia dalla Rai, che detiene i diritti in chiaro della manifestazione, che da Sky. La pay-tv manderà in onda la partita sui canali 201 e 203, il commento sarà affidato a Fabio Caressa e Beppe Bergomi, prima e dopo ci sarà la trasmissione dedicata alla Champions. Uno studio pre-partita accompagnerà anche i telespettatori di Rai 1 che potranno vedere la finale con il commento di Stefano Bizzotto e Antonio Di Gennaro. Il calcio d'inizio è previsto alle ore 21. La partita si potrà seguire in streaming sia su SkyGo che sul sito Raiplay.

Le probabili formazioni della finale di Champions League 2019

Hanno recuperato tutti gli uomini migliori sia Klopp che Pochettino, che hanno la possibilità di schierare le rispettive bocche da fuoco. Firmino ce la farà e giocherà in avanti con Salah, che lo scorso anno fu eliminato da Sergio Ramos nella finale di Kiev, e Mané, a segno contro il Real nella finale del 2018. Pochettino ritrova Harry Kane. Non è così sicuro che il bomber giochi comunque dal primo minuto.

  • Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Vertonghen, Alderweireld, Rose; Wyanama, Sissoko; Dele Alli, Eriksen, Son; Lucas Moura. All. Pochettino
  • Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Robertson; Henderson, Wijnaldum, Milner; Salah, Firmino, Mané. All. Klopp