Il Tottenham con qualche giorno d’anticipo ha reso noto l’elenco dei convocati per la finale di Champions League, che giocherà sabato 1° giugno a Madrid, al Wanda Metropolitano, la casa dell’Atletico. Pochettino ha convocato 26 calciatori, tutti quelli possibili, nell’elenco c’è anche Harry Kane, che non gioca dal 9 aprile, il giorno del quarto di finale d’andata con il Manchester City.

L’elenco dei convocati del Tottenham per la finale di Champions League

  • Portieri: Hugo Lloris, Michel Vorm, Paulo Gazzaniga, Alfie Whiteman.
  • Difensori: Kieran Trippier, Danny Rose, Toby Alderweireld, Jan Vertonghen, Davinson Sanchez, Juan Foyth, Serge Aurier, Ben Davies, Kyle Walker-Peters.
  • Centrocampisti: Harry Winks, Victor Wanyama, Eric Dier, Moussa Sissoko, Dele Alli, Christian Eriksen, George Marsh, Oliver Skipp.
  • Attaccanti: Heung-Min Son, Harry Kane, Fernando Llorente, Lucas Moura, Erik Lamela.

Le condizioni di Harry Kane

Il centravanti che ha vinto il titolo di capocannoniere al Mondiale di Russia è assente da quasi due mesi, ha recuperato, sta bene, ma non è scontato che inizi l’incontro dal primo minuto, anche se Kane è di gran lunga il giocatore più forte del Tottenham. L’infortunio alla caviglia è stato superato, ma il ritmo partita il bomber non ce l’ha e sembra più probabile immaginare che Pochettino lo preservi, la partita potrebbe essere molto lunga e Kane magari sarà utile a gara in corso.

La probabile formazione del Tottenham per la finale con il Liverpool

Quasi tutto ruota attorno a Kane. Il modulo sarà il 4-2-3-1. In porta Lloris, che vuole alzare un altro trofeo al cielo dopo la Coppa del Mondo (vinta da capitano della Francia). In difesa Trippier e Rose sulle fasce, i belgi Vertonghen e Alderweireld in mezzo. Wyanama e Sissoko davanti alla difesa. Dele Alli, Eriksen e Son alle spalle di Lucas Moura, autore di una tripletta nella semifinale di ritorno con l’Ajax. Kane e Llorente pronti a subentrare.