Quale sarà il futuro di Douglas Costa? Il brasiliano resterà alla Juventus nella prossima stagione o verrà sacrificato sul mercato? In attesa di sciogliere i dubbi su quello che accadrà nelle prossime settimane, il brasiliano ha rotto il silenzio sui social network per rispondere alle domande dei suoi followers. Tanti gli spunti interessanti offerti da Douglas Costa che ha speso parole di stima per alcuni compagni, in primis Chiellini, considerato dal brasiliano il difensore più forte mai affrontato.

Douglas Costa e il difensore più forte affrontato in carriera

Douglas Costa alle prese con il recupero dall'ennesimo infortunio stagionale ha sfruttato un po' del suo tempo libero per rispondere ad alcune domande dei suoi fan sul suo profilo ufficiale Instagram, attraverso le stories. L'esterno offensivo brasiliano ad esempio non ha dubbi su quello che è il difensore più forte mai affrontato in carriera: si tratta del compagno di squadra Giorgio Chiellini, che in allenamento non tira mai la gamba indietro permettendo così agli attaccanti di prepararsi nel migliore dei modi ai match ufficiali. Parole al miele anche per l'amico Dybala definito perentoriamente un "crack", e per Cristiano Ronaldo classificato come "persona eccezionale". E l'ex portiere bianconero Buffon viene definito come una "leggenda".

Dove vuole chiudere la carriera Douglas Costa

Non sono mancate ovviamente le domande sul futuro per Douglas Costa. Le ultime notizie di calciomercato aprono ad un possibile addio del brasiliano, che è reduce da una stagione assai travagliata e con poche presenze alla luce dei troppi infortuni. L'ex Bayern ha parlato della squadra in cui vorrebbe finire la carriera, ovvero il Gremio. C'è la voglia dunque di tornare lì dove tutto è iniziato per provare magari a lasciare un ulteriore segno nella storia del club brasiliano

Quale sarà il futuro di Douglas Costa, le ultime di mercato in casa Juventus

Ma la Juventus cederà o meno Douglas Costa? Il futuro dell'esterno offensivo potrebbe essere legato a quello di Allegri, e le possibilità di permanenza in caso di conferma del mister sono minime. Il calciatore che ha un contratto con i bianconeri fino al 2022 potrebbe essere sacrificato sul mercato soprattutto nel caso in cui dovesse arrivare un'offerta superiore ai 40 milioni di euro. Nonostante le doti tecniche e la velocità del giocatore capace spesso e volentieri di dare una svolta alle partite con il suo ingresso in campo, i tanti infortuni rimediati preoccupano la Juventus che starebbe già cercando alternative sul mercato. Il primo nome sulla lista è quello di Federico Chiesa