L’Empoli e il Chievo pareggiano 2-2 nel primo anticipo della 22a giornata di Serie A. Un punto d’oro per la squadra di casa che è riuscita a rimontare il doppio svantaggio, un punto che serve molto poco al Chievo che resta ultimo e con otto punti di ritardo proprio dall’Empoli quartultimo. Caputo con la doppietta, segnata a cavallo dei due tempi, è salito a quota 9 gol, non male. Di Giaccherini e Stepinski le reti del Chievo.

Giaccherini e Stepinski

Parte fortissimo la squadra di casa che gioca i primi dieci minuti su ritmi elevatissimi, si vede poco il neo-acquisto Farias, preso dal Cagliari, al contrario dei tre centrocampisti che si fanno notare e parecchio. Krunic semina paura, Traore impegna seriamente Sorrentino, Bennacer dimostra di essere un buon prospetto. Il Chievo dopo aver superato la buriana mette la testa fuori e si rende pericoloso con Giaccherini, che non si fa pregare e poco dopo la mezz’ora sfrutta un errore di Rasmussen e con un bel tiro batte Provedel. L’Empoli sente il colpo e sbanda, il Chievo ne approfitta e raddoppia al 45’, questa volta sbaglia Silvestre, il bomber polacco gira al volo e raddoppia.

Doppietta di Caputo

Sul 2-0 il Chievo si rilassa e sbaglia, perché così presta il fianco all’Empoli che in modo rabbioso nel recupero del primo tempo accorcia le distanze con Caputo che segna un gol facilissimo, il 31enne attaccante da due passi non può sbagliare con la porta spalancata. Anche nella ripresa l’Empoli parte con il piede sull’acceleratore, il Chievo risponde e si procura un corner e sugli sviluppi di quel calcio d’angolo segna l’Empoli, si proprio così. Provedel blocca e rinvia, il Chievo è scoperto, Caputo riceve dribbla Sorrentino e insacca, 2-2 e 9° gol in campionato per l’attaccante dell’Empoli. Nell’ultima mezz’ora i due allenatori provano a cambiare la partita con le sostituzioni, il Chievo sembra avere maggiori energie e ci prova fino alla fine, ma il gol non arriva, finisce 2-2.