video suggerito
video suggerito

Diego Pablo Simeone, l’Europa ha trovato l’anti Mourinho

Il sorteggio di Champions League ha messo di fronte lo “Special One” ed il “Cholo”: le due anime più spigolose della Coppa dalle ‘grandi orecchie’
A cura di Alberto Pucci
22 CONDIVISIONI
Immagine

Parlano tutti italiano e, presi a coppie, si somigliano incredibilmente. Sono i "fantastici quattro" che proveranno a raggiungere Lisbona, sede della finale di Champions League. Da una parte l'aplomb di Carlo Ancelotti e Pep Guardiola, dall'altra i tratti somatici da "rockstar maledetta" di Josè Mourinho e Diego Simeone. Dei quattro, è certamente il tecnico dell'Atletico Madrid ad aver maggiormente impressionato e colpito l'opinione pubblica. Partito dal Racing Club e arrivato fino a Madrid (con una tappa infelice in quel di Catania), l'argentino si è ormai consacrato allenatore di primissimo livello grazie all'esperienza con l'Atletico che, negli anni, Simeone è riuscito a trasformare in una perfetta macchina da guerra.

Cholo versus Mou – L'accoppiamento tra l'undici spagnolo ed il Chelsea, ha messo di fronte due grandi allenatori uniti dalla stessa grinta, dallo stesso modo di vivere la partita e da un passato nerazzurro che, per entrambi, è incancellabile. Come Mourihno, Diego Simeone è un tecnico capace di entrare nella testa dei suoi giocatori e caricarli "a mille" per la battaglia. Entrambi non presentano un gioco spettacolare, ma concreto e incredibilmente efficace…anche senza giocatori di primo piano. Diego Simeone può essere considerato il rivale perfetto di Josè Mourinho ma, anche, il suo erede più naturale. Un leader fatto e finito che farebbe molto comodo a certe squadre europee, compresa l'Inter che in un recente passato aveva pensato ad entrambi prima di tuffarsi su Walter Mazzarri.

22 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views