Cala il sipario sulla carriera di Daniele De Rossi. Il centrocampista romano ha deciso di smettere di giocare a calcio e nelle prossime ore dovrebbe arrivare l'annuncio dell'addio al Boca Juniors. Poche ore fa ha lasciato il centro sportivo di Ezeiza sulla sua auto e in Argentina sostengono che sia stato il suo ultimo allenamento con gli Xeneizes: pochi minuti fa TYC Sports ha reso noto che l'ex centrocampista della Roma interromperà il suo contratto e che si ritirerà dal calcio giocato. Il 36enne avrebbe preso questa decisione in seguito ad un importante problema personale e ha deciso di risolvere il contratto che lo lega al club argentino fino a giugno 2020 dopo aver iniziato la pre-season senza problemi.  Nei prossimi giorni sarà più chiaro il futuro di DDR, che potrebbe tornare anche alla Roma con ruolo dirigenziale.

La decisione sarebbe stata presa da DDR e sarebbe solo frutto di una questione personale: non ha nulla a che vedere con il nuovo staff tecnico di Miguel Ángel Russo, visto che il tecnico argentino nei giorni scorsi si era mostrato piuttosto disponibile nei suoi confronti. Alle ore 19:00 italiane (ore 15:00 locali) ci sarà una conferenza stampa del nuovo presidente del Boca Juniors, Jorge Ameal, che annuncerà la separazione con DDR.

I sei mesi di De Rossi al Boca Juniors

De Rossi è arrivato in Argentina nel luglio scorso ed è sceso in campo sette volte con il Boca Juniors: il suo percorso con la camiseta azul y oro è stato falcidiato dagli infortuni e in seguito al problema fisico subito prima del Superclasico di Copa Libertadores con il River Plate non si è più ripreso. Nelle scorse settimane i vertici del club di Buenos Aires sono stati rivoluzionati e Jorge Ameal, accompagnato dai voti del nuovo vice-presidente Juan Roman Riquelme, è diventato il nuovo numero uno al posto di Daniel Angelici e sarà lui, come già anticipato, a spiegare ciò che è accaduto.

In tanti, dopo gli addii di Angelici e di Burdisso in seguito alle elezioni, avevano messo in dubbio il prosieguo del percorso al Boca di De Rossi ma l'inizio della preparazione aveva fatto tramontare queste voci fino alla notizia di pochi minuti fa.