Dalla Croazia, dov'è volato per il meeting dell'ECA a Spalato il presidente del Napoli Aurelio De Laurentiis ha rilasciato delle dichiarazioni sorprendenti alla stampa locale dicendo che è interessato all'acquisto dell'Hajduk Spalato, una delle grandi storiche del calcio croato che attualmente è in profonda crisi economica:

Se mi verrà data una chance mi piacerebbe acquistare il club, mi piacerebbe capirne i margini di manovra, sono pronto a investire, perché oltre al cinema, sono appassionato di calcio e anche se so che i tifosi non vorrebbero che il club finisse nelle mani di un privato. Nel caso, comunque, parlerei con qualcuno del club: non posso accettare che una società così importante finisce in quarta serie come il Bari.

Non è stata la trasferta in Croazia a far balenare l'idea a De Laurentiis, che ha un rapporto eccellente con Edy Reja, che è allenatore del Napoli per quattro anni e che ora è tornato come supervisore del settore giovanile. Il tecnico friulano ha allenato anche in Croazia e conosce bene quella realtà. Il presidente del Napoli ha svelato che proprio Reja gli avrebbe consigliato di comprare l'Hajduk e il produttore cinematografico gli ha proposto di allenarlo:

Conosco la squadra, ci abbiamo giocato contro un'amichevole, mi spiace che non ci sia andato Reja. Comunque adesso non è il momento, ho appena acquistato il Bari. Con Edy mi sento spesso, è stato lui a suggerirmi di acquistare l'Hajduk e io gli ho risposto di andare ad allenarlo.

Il caso Red Bull. Non ci sono vincoli per Aurelio De Laurentiis, che possiede il Napoli, il Bari (che però vede il figlio Luigi come presidente) e potrebbe prendere anche l'Hajduk Spalato. La Uefa nell'estate 2017 ha indagato su Salisburgo e Lipsia che hanno la stessa proprietà, la Red Bull. Secondo le regole della Uefa due club con lo stesso proprietario non possono giocare la stessa competizione europea. Anche se poi alla fine entrambe hanno disputato l'Europa League la scorsa stagione e addirittura quest'anno si affronteranno nella fase a gironi.

L'Hajduk Spalato è una delle grandi squadre croate, che quando c'era ancora la Jugoslavia vinse ben 9 campionati, poi ne ha conquistati sei croati. L'Hajduk, semifinalista in Coppa delle Coppe nel 1973 e in Coppa Uefa nel 1984, ha avuto tanti grandi calciatori in squadra come Bilic, Boksic, Dalic (il c.t. della nazionale), Kalinic, Srna e Strinic.