Prima top player, poi proprietario di un club e ora procuratore. David Beckham non si ferma e pensa ad una svolta professionale per la sua carriera. L'ex Spice Boy e attuale patron della nuova franchigia a stelle e strisce dell'Inter Miami CF, ha intrapreso un nuovo progetto, fondando insieme ad alcuni soci, un'agenzia di rappresentanza per le stelle del calcio. Il sogno della grande gloria inglese è quello di diventare il procuratore di Kylian Mbappé, che diventerebbe così il fiore all'occhiello della sua nuova scuderia.

David Beckham diventa procuratore di calciatori

David Beckham si è sempre dimostrato ambizioso in campo e non solo. Dopo aver chiuso la sua eccezionale esperienza da calciatore, il classe 1975 inglese è diventato il proprietario dell'Inter Miami, nuovo club calcistico degli Stati Uniti. Oltre a lavorare per cercare di portare le stelle del calcio alla sua corte oltreoceano, l'ex Spice Boy ha intrapreso anche una nuova avventura professionale, fondando con Dave Garner, Nicola Howson e David Johnson, un'agenzia di rappresentanza per i giocatori, denominata Footwork Management Ltd.

Beckham e il sogno di diventare il procuratore di Mbappé

L'obiettivo è quello di curare gli interessi dei calciatori, sfruttando la grande popolarità, le conoscenze e l'esperienza di David Beckham. Quest'ultimo e i suoi soci hanno già messo nel mirino uno dei principali top player del panorama calcistico europeo, ovvero Kylian Mbappé. Secondo quanto riportato dal Daily Mail, il campione del mondo francese del Paris Saint Germain, considerato il possibile erede del tandem Ronaldo-Messi, potrebbe rappresentare l'uomo di punta della scuderia Beckham. Se la Footwork Management Ltd riuscisse a prendersi carico della procura del talento transalpino, allora potrebbe scatenarsi un effetto domino, con la possibilità di aumentare il giro d'affari. Nelle prossime settimane sono previsti degli incontri da l'ex esterno dello United e Mbappè, con la speranza di trovare un'intesa