Le ultimissime notizie di oggi di calciomercato sulla Roma parlano di una concreta insistenza dei giallorossi per Lovren. La settimana scorsa vi abbiamo parlato della possibilità imminente del trasferimento nella Capitale del centrale difensivo del Liverpool, ma la pista, al momento sembra essersi raffreddata. Già, perché Petrachi con il rinnovo di Dzeko ha messo a segno il vero e proprio colpo di mercato estivo della campagna trasferimenti della Roma.

Un colpo che al pari del prolungamento del contratto di Zaniolo, mette in chiaro una cosa: il club giallorosso non è un supermarket. E’ stata un pò questa l’impronta data dalla Roma con queste due operazioni e che adesso vuole assolutamente prendere un centrale difensivo e un terzino destro. Sono questi i profili su cui si sta concentrando la dirigenza capitolina per dare nelle mani di Fonseca una squadra completa e con ampia scelta di alternative in ogni reparto.

I movimenti dei giallorossi finora

Con l’arrivo di Cetin, difensore centrale turco arrivato proprio nelle ultime ore di mercato in giallorosso, la Roma si è voluta cautelare in quel reparto prima di sferrare un attacco decisivo per un profilo più forte al centro della difesa. Cetin (3 milioni) rappresenta il sesto colpo di questa estate dopo quelli di Spinazzola (29,5 milioni), Veretout (1 milione per il prestito), Pau Lopez (23,5 milioni), Diawara (21 milioni) e Mancini (2 milioni per il prestito), senza considerare il riscatto di Cristante dall’Atalanta (21 milioni), ma ne potrebbero arrivare degli altri. Dzeko e Zaniolo sono stati i ‘colpi’ più a sorpresa, il rinnovo contrattuale dei due giocatori ha infatti scacciato via la concorrenza di Inter e Juventus pronte ormai all’attacco decisivo per acquistarli.

Grazie per avermi fatto vivere una stagione incredibile. Per avermi reso parte di una grande famiglia. Lascio qui un pezzo di me. Porterò con me un pezzo di tutti voi. Ma oggi inizia una nuova ed entusiasmante avventura. Grazie alla @officialasroma per la fiducia dimostratami. Per aver creduto fortemente in me. Farò del mio meglio per rappresentare questi colori e portare in alto il nome di questa città. Affronterò questa nuova sfida con l’impegno, la dedizione e la passione che questi colori e fantastici tifosi meritano. Una menzione particolare va inoltre alla lodevole iniziativa della società a sostegno della ricerca dei bambini scomparsi. Onorato di essere il primo a farne parte. Grazie a tutti. A presto. Leo

A post shared by Leonardo Spinazzola (@spina_leo) on

Una mossa a sorpresa che ha anche fatto capire le intenzioni della Roma di Petrachi, pronta a stupire partendo a fari spenti ma con l’intenzione di giocare il ruolo di mina vagante del campionato nella parte alta della classifica.

Lovren e Hysaj i nomi caldi. Spunta anche Zappacosta

Dopo le cessioni di Manolas al Napoli, di Marcano al Porto e di Luca Pellegrini alla Juventus, poi girato dai bianconeri in prestito al Cagliari, la Roma ha preso Mancini e Cetin per sostituire il buco lasciato dai due centrali difensivi, ma serve un altro prospetto di maggiore esperienza che possa dare rappresentare una valida alternativa a Fonseca. Lovren è sicuramente il nome più caldo delle ultime settimane. Per il centrale del Liverpool la società capitolina non ha perso le speranze. L’offerta del ds giallorosso di 2 milioni per il prestito oneroso con diritto di riscatto fissato a 13 è stata valutata congrua dai Reds. Il croato, dunque, è sempre più vicino ai giallorossi.

Per Rugani invece, c’è stata una brusca frenata. Sulla fascia destra invece, nel ruolo di terzino, dopo la partenza di Karsdorp, Petrachi vorrebbe aggiungere un altro giocatore dopo Spinazzola (che può essere utilizzato anche a sinistra) e Florenzi. E allora ecco spuntare il nome di Elseid Hysaj. L’albanese è in uscita dal Napoli e in questo periodo i contatti tra le parti stanno proseguendo (la valutazione azzurra è di 20 milioni). Non si molla però anche la pista che porta al nome di Zappacosta. Il Chelsea chiede 25 milioni per l’esterno ex Torino, una cifra alta, ma la Roma vorrebbe proporre un’altra soluzione che possa far felice entrambe le parti.

Il profilo di Elseid Hysaj (Whoscored)
in foto: Il profilo di Elseid Hysaj (Whoscored)

In attacco Mariano Diaz è sempre la soluzione migliore per cercare un colpo importante per poter rinforzare il reparto. Messo ai margini da Zidane, con un ingaggio da 2,5 milioni e uno sconto sicuro dei Blancos sul cartellino, l’ex Lione, conteso anche dal Milan può davvero essere un altro regalo a Fonseca. In uscita Gonalons che potrebbe finire al Rennes con la formula del prestito con diritto di riscatto.

Manca un terzino destro e un centrale difensivo

Il rinnovo di Dzeko ha dunque spento tutte le voci su un possibile approdo di una punta in giallorosso. Già, perché a questo punto, con il bosniaco, almeno per quest’anno, la Roma può avere ancora il suo attaccante, il suo punto di forza, sempre su piede di partenza, ma alla fine fedele ai colori giallorossi. E dunque i buchi da colmare sono pochi: nel ruolo di terzino destro e al centro della difesa.

Come detto, Zappacosta e Hysaj sono i profili presi in considerazione da Petrachi e da Fonseca che a quel punto potrebbe pensare anche di avanzare Florenzi per far spazio al nuovo acquisto. Manca però qualcosa anche al centro della difesa dove Mancini e Fazio sembrano comporre un buon tandem, ma senza una valida alternativa, resta un buco preoccupante. Ecco perché la dirigenza sta insistendo su Rugani (più difficile) e Lovren che al momento sembra essere davvero a un passo dai giallorossi.

Come giocherebbe oggi la Roma di Fonseca

La probabile formazione della Roma (Lineup11)
in foto: La probabile formazione della Roma (Lineup11)