Quella del piccolo Santiago Flores Mora per Cristiano Ronaldo era una passione senza limiti. Lo sfortunato bambino deceduto nel crollo della sua scuola per il terremoto che ha sconvolto il Messico era un tifoso sfegatato della stella del Real Madrid e della nazionale portoghese. La storia del suo piccolo tifoso non ha lasciato indifferente CR7 che ha voluto inviare alla famiglia di Santiago la sua maglia autografata, raccogliendo l'appello accorato della mamma.

Santiago, il piccolo fan di Cristiano Ronaldo deceduto in Messico per il terremoto.

La donna ha inviato una lunghissima lettera al campione del Real Madrid, proprio nel giorno del compleanno di Santiago che il 21 novembre avrebbe compiuto 7 anni. Nella stessa la signora Flores Mora ha raccontato la calciatore l'ammirazione senza limiti di suo figlio, che sognava di ricevere in regalo la casacca autografata del suo idolo. Basti pensare che ultimamente quando si firmava il bambino scriveva "Santiago Flores Mora Cristiano Ronaldo", sognando un giorno di emulare le gesta del suo campione preferito. Un sogno spezzato dal terremoto che ha sconvolto Città del Messico, provocando il crollo della scuola in cui studiava il piccolo Santiago, deceduto tra le macerie.

Il regalo di CR7 alla famiglia di Santiago.

Ecco allora che Ronaldo non ha perso tempo per spedire alla famiglia di Santiago Flores Mora, la sua maglia autografata, con una dedica davvero speciale in occasione di quello che sarebbe stato il 7° compleanno del bambino: "A Santiago, il mio tifoso numero 1". A dare notizia del regalo inviao da CR7 ci ha pensato in primis la zia del piccolo Lety Mora, contattata dalla dirigenza del Real. Poi la foto della casacca è stata condivisa sui social dallo stesso calciatore che ha accompagnato lo scatto con un messaggio di cordoglio: "In questo momento di dolore, invio alla famiglia di Santiago e a tutte le famiglie che hanno perso il loro cari, un enorme abbraccio".