Tutto come previsto a Villar Perosa, dove la Juventus ha vinto per 5-0 la classica amichevole disputata contro la squadra Primavera. Cristiano Ronaldo ha fatto il suo esordio in bianconero e naturalmente ha bagnato la sua prima in bianconero con un gol. Doppietta per Dybala. Il match è stato chiuso con venti minuti d’anticipo a causa di un’invasione pacifica.

4-2-3-1 per Allegri che in difesa schiera Cuadrado e Bonucci, a metà campo tocca invece a Bentancur con Emre Can, Bernardeschi, Dybala e Douglas Costa alle spalle di Cristiano Ronaldo. Ovviamente la sfida è impari tra la Juve A e la Juve B, che però ha la prima occasione del match con Nicolassi che colpisce la traversa su calcio di punizione. Tempo due minuti e passa la Juve A, pallone in profondità per Cristiano Ronaldo che tutto solo arriva in area di rigore e da due passi non sbaglia. I cinquemila spettatori esplodono di gioia. Il portoghese ha altre due palle gol, nella prima calcia molto male, nella seconda invece viene anticipato da Capellini che colpisce male e realizza una sfortunata autorete.

Quando Chiellini esce, la fascia di capitano passa sul braccio di Dybala che, pur con qualche chilo di troppo, realizza due gol in pochi minuti. Una doppietta di pregiata fattura per la ‘Joya’. Nella ripresa arriva il gol del 5-0 che è di Marchisio. Mandzukic prova a rendere tennistico il punteggio, ma non ci riesce per la bravura del portiere avversario. Al 71’ il match viene sospeso definitivamente per una pacifica invasione di campo. Tutti a caccia di un selfie, una maglietta, un pantaloncino o un gadget juventino. Cristiano Ronaldo ha giocato solo quarantacinque minuti, una buona sgambata. Il cinque volte Pallone d’Oro sembra già in buona forma e sabato prossimo al Bentegodi di Verona esordirà in Serie A contro il Chievo.