La finale della Supercoppa Italiana tra Juventus e Milan è stata decisa da Cristiano Ronaldo, che ha fatto ancora gol ai rossoneri, dopo il centro in campionato, e soprattutto ha fatto 13. Perché la Supercoppa Italiana è il tredicesimo trofeo differente vinto in carriera dall’attaccante portoghese che ha conquistato il primo titolo con la Juventus e inizia la sua caccia a un poker storico, che ha culmine la vittoria in Champions League.

Cristiano Ronaldo decisivo in Juventus-Milan della Supercoppa

Un match tutt’altro che spettacolare quello di Gedda, deciso dal migliore dei ventidue, il più forte al mondo, che si conferma l’uomo delle finali. Il portoghese riceve da Pjanic un pallone splendido e con un colpo di testa splendido batte un Donnarumma tutt’altro che perfetto. Non ha toccato molti palloni, non si è fatto vedere spesso, ma come al solito ha messo la sua firma in un match importante Cristiano Ronaldo.

1° trofeo con la Juventus per Cristiano Ronaldo

Il portoghese in Arabia Saudita ha conquistato il primo trofeo con la Juventus, con cui spera di piazzare un filotto storico. Lo scudetto è l’obiettivo ufficiale, il vantaggio sul Napoli è notevole, la Coppa Italia i bianconeri l’hanno vinta negli ultimi quattro anni, e sono ai quarti di finale, e Cristiano Ronaldo cercherà di portare a Torino soprattutto la Champions League.

28° titolo per Cristiano Ronaldo

La bacheca del numero 7 della Juventus si amplia ulteriormente. Il portoghese ha vinto 28 trofei – l’Europeo con il Portogallo e tutti gli altri con i club – e ne ha vinti 13 differenti. Ovviamente luccicano le 5 Champions League, vinte tra il 2008 e il 2018, ma nel suo palmares si contano anche tre successi in Premier League, due campionati spagnoli, due Supercoppe Europee e quattro Mondiali per Club. Il primo trofeo lo vinse nel 2002, appena diciassettenne con lo Sporting, a questi si aggiungono 5 Palloni d’Oro.