Un derby equilibrato e bloccato che solo un episodio poteva sbloccare. A decidere Salernitana-Benevento, anticipo del venerdì della 23a giornata di Serie B è stato l'incredibile autogol del portiere di casa Micai, che ha regalato di fatto i 3 punti alla formazione ospite. Successo pesantissimo per gli uomini di Bucchi, che volano momentaneamente al terzo posto, festeggiando sotto il settore occupato dai 1600 tifosi ospiti. Tempi duri per la Salernitana che rischia seriamente di scivolare sempre più in basso in classifica, e incassa la contestazione del pubblico dell'Arechi.

Salernitana-Benevento, derby equilibrato deciso dalla papera di Micai

Partita come da copione molto tirata quella tra Salernitana e Benevento, giocata nella solita splendida cornice dello stadio Arechi. Le due squadre impegnate nel derby valido per l'anticipo del venerdì della 23a giornata di Serie B, non riescono a farsi male con poche occasioni. A farsi preferire sono gli ospiti pericolosi con Buonaiuto e Letizia. Al 49′ ecco però l'episodio che cambia il match.

L'autogol di Alessandro Micai regala la vittoria al Benevento nel derby di B con la Salernitana

Il portiere della Salernitana Alessandro Micai prova ad intervenire su un cross proveniente dalla destra di Roberto Insigne. Un traversone apparentemente innocuo, che però inganna l'ex Bari. Micai nel tentativo si smanacciare il pallone finisce per deviarlo clamorosamente nella sua porta. Una papera incredibile che lascia letteralmente di sasso i giocatori e il pubblico di casa. Quasi increduli gli avversari che comunque scatenano i festeggiamenti. Un autogol pesantissimo a cui la squadra di Gregucci non riesce più a rimediare: nonostante l'inserimento anche di Calaiò, al rientro in campo dopo 5 mesi, per l'esordio con la Salernitana il pareggio non arriva. Alla fine dunque ad esultare è il Benevento che sale al terzo posto, con la Salernitana invece che deve fare i conti con la contestazione dei propri tifosi.