A sole cinque giornate dalla fine del campionato, il Brescia di Eugenio Corini ha conquistato tre punti pesantissimi a Livorno. Nel "Monday Night" di Livorno, valido per la giornata numero 33 di Serie B, la formazione lombarda ha infatti battuto gli amaranto al termine di una partita combattuta e decisa soltanto all'89esimo dalla rete di Romagnoli: bravo ad approfittare dell'assist di Torregrossa.

La vittoria in trasferta, blinda dunque il primo posto di Tonali e compagni: ora a +3 sul Lecce e a quattro lunghezze dal Palermo, terzo in classifica. Diverso invece il discorso per il Livorno, che dopo la quarta sconfitta consecutiva rimane penultimo in classifica con 30 punti insieme al Foggia e in piena lotta per evitare i playout con Carpi e Modena: entrambe appaiate sul fondo a quota 25.

Le parole di Romagnoli

Al termine della partita del "Picchi", il match winner Romagnoli ha parlato ai microfoni di Dazn: "E' stato sicuramente un gol importante – ha dichiarato il giocatore del Brescia – Adesso pensiamo alle prossime partite. Abbiamo quattro punti sulla terza, mancano cinque partite. E' ancora lunga. Dobbiamo cercare di fare i punti che ci servono ma segnare alla fine è una bella emozione. Il gol più importante della mia carriera? Probabilmente sì. L'emozione è stata forte. Per dirlo però aspettiamo qualche settimana. Ora dipende solo da noi".

Nel prossimo turno di Serie B, che verrà giocato per intero nella giornata di lunedì prossimo, la capolista affronterà al "Rigamonti" la Salernitana, mentre per il Lecce ci sarà la trasferta a Perugia e per il Palermo l'incontro in casa con il Padova. Per Diamanti e compagni è invece in programma lo scontro salvezza con il Foggia di Gianluca Grassadonia: una sfida che i labromici non potranno permettersi di sbagliare.