La prima manifestazione calcistica per nazionali del 2019 è la Coppa d'Asia e alla quale partecipa anche Marcello Lippi come commissario tecnico della Cina. L'ex allenatore di Juventus, Inter, Napoli e Nazionale Italiana ha fatto il suo debutto con la selezione cinese vincendo contro il Kirghizistan per 2 a 1. Una vittoria difficile e importante per la Cina, che nella prima giornata del girone C della Coppa d'Asia ha collezionato i primi 3 punti allo stadio di Al-Ain e ha messo un mattone importante per passare il turno.

È stata una partita più complicata del previsto per la nazionale cinese, che ha giocato senza il suo capitano Zheng Zhi, ex giocatore asiatico dell'anno costretto a scontare un turno di squalifica, ed è andata in svantaggio a fine primo tempo per il goal firmato da Israilov, bel tiro al volo dal limite dell'area. La squadra di Lippi nella ripresa è arrivata la rimonta cinese grazie ad un goffo autogol su calcio d'angolo del portiere Matiash al 50′, che nel tentativo di spedire oltre la traversa il pallone lo ha appoggiato in rete, e al gol di Yu Dabao al 78′, che ha dribblato il portiere e ha insaccato il punto della vittoria. Il prossimo avversario della squadra cinese sono le Filippine di Sven Goran Eriksson.

https://youtu.be/u1YpBlkLfkU

Sconfitta per le Filippine di Eriksson

Nell'altra partita del gruppo C, la Corea del Sud ha inflitto un dispiacere a Sven-Goran Eriksson, battendo per 1-0 le sue Filippine all'esordio nel torneo continentale. La nazionale del del sud-est asiatico si è dovuta arrendere al goal messo a segno da Hwang Eui-Jo. Nella gara d'esordio del gruppo D è arrivata la goleada dell'Iran, che ha aperto il suo percorso con un sonoro 5-0 allo Yemen grazie alla doppietta di Taremi, all'autogoal di Al-Sowadi, Azmoun e Ghoddos .

https://youtu.be/jxCVp_PM55E