Il commissario tecnico dell’Argentina ha già pronto l’elenco dei pre-convocati per la Coppa America 2019, che si terrà in Brasile tra giugno e luglio e che la nazionale albiceleste non vince addirittura dal 1993. Tra i 32, che entro fine mese dovranno diventare 23, ci sono sei calciatori della Serie A, tra questi anche Mauro Icardi, che nel 2019 non ha fatto nemmeno un gol su azione che si gioca il posto anche con il compagno di squadra e grande amico Lautaro Martinez.

6 italiani convocati da Scaloni

Scaloni, che con l’Argentina sfiderà nella fase a gironi la Colombia, il Paraguay e il Qatar, che ha avuto una wild card, ha scelto ben 32 calciatori. Gli ‘italiani’ sono: il portiere Musso dell’Udinese, il difensore della Fiorentina Pezzella, il centrocampista dell’Udinese De Paul e gli attaccanti Dybala della Juventus e quelli dell’Inter Icardi e Lautaro Martinez. Torna nell’elenco il ‘Kun’ Aguero, che dopo i Mondiali non ha mai giocato con la nazionale.

Questa la lista dei 32 pre-convocati dell’Argentina

  • Portieri: Franco Armani (River Plate), Esteban Andrada (Boca Juniors), Agustín Marchesín (America), Juan Musso (Udinese) e Geronimo Rulli (Real Sociedad).
  • Difensori: Renzo Saravia (Racing), Gabriel Mercado (Siviglia), Nicolas Otamendi (Manchester City), German Pezzella (Fiorentina), Walter Kanemann (Gremio), Nicolas Tagliafico (Ajax), Marcos Acuña (Sporting Lisbona), Ramiro Funes Mori (Villarreal), Juan Foyth (Tottenham).
  • Centrocampisti: Leandro Paredes (PSG), Giovani Lo Celso (Betis), Exequiel Palacios (River), Guido Rodríguez (America), Roberto Pereyra (Watford), Rodrigo De Paul (Udinese), Matías Zaracho (Racing), Ángel Di María (PSG), Gonzalo Martínez (Atlanta United), Maximiliano Meza (Monterrey), Iván Marcone (Boca).
  • Attaccanti: Lionel Messi (Barcellona), Paulo Dybala (Juventus), Sergio Aguero (Manchester City), Lautaro Martinez (Inter), Angel Correa (Atletico Madrid), Matias Suarez (River), Mauro Icardi (Inter).
Messi ancora a caccia del primo trofeo con l’Argentina.
in foto: Messi ancora a caccia del primo trofeo con l’Argentina.