La Confederación Sudamericana de Fútbol (Conmebol) ha deciso di infliggere ben quattro giornate di squalifica al tecnico del River PlateMarcelo Gallardo, e questa sanzione gli impedirà di essere presente in panchina nelle due finali di Copa Libertadores contro il Boca Juniors, ma non solo: El Muñeco non potrà essere nemmeno all'interno della Bombonera in una sorta di Daspo che gli è stato inflitto dopo il suo comportamento tenuto a Porto Alegre che ha portato al ricordo del Gremio. Sarà Matías Biscay a dirigere la squadra nel Superclasico d'andata, visto che l'allenatore non potrà nemmeno entrare nello stadio. Si tratta di una decisione molto particolare contro cui il club di Nunez farà ricorso e che già sta facendo discutere, i tifosi del River e non.

Gallardo era stato sanzionato per il ritardo con cui la sua squadra aveva effettuato l'ingresso in campo per il secondo tempo nella gara d'andata della semifinale contro il Gremio ed è stato costretto a vedere il ritorno di Porto Alegre dalla tribuna: proprio durante la seconda sfida il DT del River Plate ha ignorato le regole e durante l'intervallo, sul risultato di 1-0 per i brasiliani, è entrato nello spogliatoio per parlare con i suoi giocatori e dare loro le solite direttive.

Si tratta di una squalifica è divisa in due, visto che si tratta di una pena complessiva di 1+3: da un lato, Gallardo è stato bandito dall'entrare alla Bombonera per la prima gara della finale di Copa Libertadores in casa del Boca e dall'altro è stato sospeso per altri tre incontri.

La prima parte della squalifica si basa sull'articolo 20.h del Regolamento Disciplinare e si riferisce a quanto accaduto con le comunicazione che ci sono state nella semifinale di Porto Alegre, dove in diverse occasioni l'allenatore è stato visto in continuo dialogo con il suo corpo tecnico e, per questo motivo, non può nemmeno entrare allo stadio del Boca. Per la parte successiva è stato applicato il punto 76.1, che fa riferimento al suo ingresso nello spogliatoio alla fine del primo tempo e la sentenza chiarisce che le tre gare di squalifica si sommano alla precedente.

Se il River dovesse vincere la Copa Libertadores, Gallardo può essere in panchina durante la Coppa del Mondo per Club, poiché si tratta di un torneo organizzato direttamente dalla FIFA. Se i Millionarios non dovesse andare ad Abu Dhabi, il suo ritorno in panchina nei tornei internazionale arriverà al terzo impegno del 2019.