Se rifiutare la panchina del Real Madrid è a dir poco difficile, figuriamoci farlo per due volte. Lo sa bene Antonio Conte che avrebbe aperto alla possibilità di prendere le redini delle merengues, dopo che nei mesi scorsi aveva risposto con un secco "no, grazie" ai sondaggi provenienti da Madrid, alle prese con il contenzioso aperto con il Chelsea. Se le prossime partite e in particolare il Clasico contro il Barcellona saranno decisive per il futuro di Lopetegui, il presidente del Real Florentino si sarebbe dunque assicurato la disponibilità di Conte in caso di eventuale sostituzione, con una telefonata.

Real Madrid, Lopetegui rischia l'esonero. Decisivo il Clasico contro il Barcellona

Nelle ultime 4 giornate il Real Madrid ha rimediato un solo punto, incassando tre sconfitte contro Siviglia, CSKA Mosca (in Champions) e Alaves e un pareggio contro l'Atletico. Il tutto senza segnare un gol, dimostrando di sentire e non poco l'assenza di Cristiano Ronaldo. Un rendimento disastroso per Lopetegui, inevitabilmente a rischio esonero. Secondo le indiscrezioni provenienti dalla Spagna, il futuro dell'ex ct dipenderà dalle prossime partite, ovvero i match con Levante e Viktoria Plzen e soprattutto la supersfida contro il Barcellona in programma il 28 ottobre.

Antonio Conte e il futuro al Real Madrid

In caso di flop dunque Florentino Perez sarebbe pronto a dare il benservito al suo allenatore. Tra i possibili sostituti in pole position c'è Antonio Conte, che al momento è fermo ai box dopo la conclusione della sua esperienza al Chelsea. Il salentino era stato già oggetto di sondaggi dopo l'addio di Zidane: all'epoca però il manager italiano, concentrato sulla querelle con i Blues per l'addio, decise di chiudere tutte le porte, anche ad una società prestigiosa come quella madrilena. Al momento però le cose sono cambiate, e pur non gradendo Conte prendere le redini di squadre a campionato in corso, sarebbe pronto a dire sì al club campione d'Europa.

Il retroscena della telefonata tra Florentino Perez e Antonio Conte

In particolare secondo i retroscena riportati dal Corriere dello Sport, ci sarebbe stata una telefonata tra il presidente del Real Madrid Florentino Perez e l'allenatore italiano. Quest'ultimo nella stessa si sarebbe dimostrato disponibile a raccogliere l'eredità di Lopetegui, in caso di esonero di quest'ultimo. Appuntamento dunque alle prossime settimane, con occhi puntati su quello che accadrà a Madrid, soprattutto in occasione del Clasico, con Conte spettatore interessato.