Chievo-Napoli è il posticipo domenicale delle 18 della 32a giornata di Serie A. La formazione di Di Carlo, destinata alla retrocessione in Serie B (manca solo la matematica), ospiterà la seconda della classe di Ancelotti che, con la corsa scudetto ormai segnata, non dovrà lasciarsi distrarre dal delicato impegno di giovedì contro l'Arsenal in cui bisognerà tentare l'impresa, per ribaltare il 2-0 incassato all'Emirates.

Chievo-Napoli, posticipo delle 18 della domenica della 32a giornata di Serie A

Tra Chievo e Napoli ci sono 53 punti di differenza in classifica. Un margine che la dice lunga sul valore delle due squadra in un match sulla carta dall'esito scontato. Gli azzurri dovranno fare i conti però con l'orgoglio della formazione clivense reduce da 3 sconfitte e intenzionata a rimandare l'appuntamento con la matematica retrocessione. Ancelotti non vuole ulteriori passi falsi da parte dei suoi ragazzi reduci dalla sconfitta di Empoli e dal pareggio in superiorità numerica contro il Genoa. Guai a distrarsi, pensando all'Europa League e al ritorno contro l'Arsenal in programma giovedì per un Napoli che, salutata ormai la possibilità di lottare per il titolo, vuole blindare il secondo posto (al momento sono 7 i punti di vantaggio sul Genoa).

Quale sarà la formazione del Chievo contro il Napoli, le scelte di Di Carlo

Mimmo Di Carlo per Chievo-Napoli sembra intenzionato a ricorrere ad un compatto 4-4-2. Senza lo squalificato Bani, spazio al centro della difesa all'esperto e ruvido Cesar favorito sull'acciaccato Rossettini, per far coppia con Andreolli. In mediana spazio a Diussé con Hetemaj, con Kiyine che potrebbe essere la carta a sorpresa dell'ultimo minuto. Occhi puntati sul grande ex Giaccherini che dalla corsia proverà ad innescare il tandem offensivo formato da Stepinski e il sempreverde Pellissier.

La formazione del Napoli per il Chievo, le scelte di Ancelotti che ricorre al turnover

Imperativo vincere in casa Napoli nella sfida contro l'ultima in classifica Chievo. Ancelotti non può fare a meno di pensare anche alla sfida di ritorno dei quarti di finale di Europa League contro l'Arsenal, ricorrendo così al turnover. Senza gli infortunati Albiol e Diawara, spazio in difesa a Chiriches e Luperto. Si sposta in mediana Zielinski al fianco di Fabian Ruiz, con Ounas e Younes sulle corsie. In avanti chance per Verdi al fianco di Milik. Riposo per Koulibaly, Callejon, Mertens e Insigne

Le probabili formazioni di Chievo Verona-Napoli

  • CHIEVO VERONA (4-4-2): Sorrentino; Depaoli, Cesar, Andreolli, Barba; Leris, Dioussé, Hetemaj, Giaccherini; Stepinski, Pellissier. A disposizione: Semper, Caprile, Rossettini, Tomovic, Kiyine, Piazon, Rigoni, Meggiorini, Vignato, Djordjevic, Pucciarelli. Allenatore:Di Carlo
  • NAPOLI (4-4-2): Ospina; Malcuit, Luperto, Chiriches, Ghoulam; Ounas, Allan, Fabian, Younes; Milik, Verdi. A disposizione: Meret, Karnezis, Koulibaly, Maksimovic, Hysaj, Mario Rui,  Callejon, Insigne, Gaetano. Allenatore: Ancelotti

Dove vedere Chievo-Napoli in tv e streaming

Chievo-Napoli valida per la 32a giornata di Serie A, sarà trasmessa in esclusiva da Sky. L'emittente satellitare garantirà la visione del match per i propri abbonati sui canali Sky Sport Serie A (numero 202 del satellite, 373 del digitale terrestre) e Sky Sport (251 del satellite). Garantita anche la possibilità (sempre per gli abbonati) di seguire il match in streaming grazie all'applicazione SkyGo.