43 CONDIVISIONI
video suggerito
video suggerito

Chi è Luigi De Siervo, il nuovo amministratore delegato della Lega Serie A

Luigi De Siervo è il nuovo amministratore della Lega Serie A. Il via libera alla sua nomina è arrivato alla terza votazione dopo il nulla di fatto delle prime due: l’ex ad di Infront Italy, ha ottenuto 15 voti, uno in più del quorum richiesto (15 voti su 20), superando Matteo Mammì, ex manager Sky, che ha raccolto 4 preferenze.
A cura di Vito Lamorte
43 CONDIVISIONI
Immagine

Ringrazio tutti e in particolare Marco Brunelli per il lavoro fatto in questi 20 anni, per me sarà come sostituire Guardiola al Barcellona. Eredito una grande squadra, sono convinto che sarà in privilegio lavorare con il presidente Miccichè. Onore a Mammì e alle società che lo hanno sostenuto. Ma oggi la Lega è unita.

Sono queste le prime parole di Luigi De Siervo come nuovo amministratore delegato della Lega Serie A. Per eleggere il nuovo ad è stata necessaria la terza votazione, nell’assemblea dei club, per raggiungere il quorum di 14 voti contro lo sfidante Matteo Mammì: 15 voti a favore di De Siervo, 4 per Mammì, una scheda bianca. Nelle prime due il vincitore si era fermato rispettivamente a 11 e 13 voti.  Luigi De Siervo è l'a.d. di Infront Italy, cioè l’advisor della Lega fino al 2021, ed è stato in ballottaggio fino all'ultimo con Matteo Mammì, ex responsabile acquisizioni e produzione dell’area sport di Sky, cioè il principale investitore televisivo del campionato. Dopo la votazione il presidente della Lega, Gaetano Miccichè, ha tenuto un discorso per lodare il lavoro di Marco Brunelli, ex dg e negli ultimi mesi ad a interim, a cui le società hanno dedicato un applauso di ringraziamento.

Chi è Luigi De Siervo

Luigi De Siervo è nato a Firenze, dove si è laureato in Giurisprudenza con lode e ha esperienza ultraventennale nel settore dei media e dei diritti tv. Prima di lavorare in Infront, nel 1999 è entrato in Rai, dove ha ricoperto ruoli di primo piano nell’area commerciale e progettuale, fino a essere nominato nel giugno 2014 amministratore delegato di Rai Com SpA, la società commerciale del servizio pubblico televisivo italiano. Nel giugno 2016 è stato nominato ad di Infront Italia, che della Lega è advisor.

De Siervo è fra i massimi esperti di tv e di sviluppo del prodotto-calcio e potrebbe essere il manager a mettere a punto il progetto di TV della Lega calcio da lanciare a partire dalla stagione 2021-2022, quando scadrà l’attuale contratto con Sky e DAZN.

43 CONDIVISIONI
autopromo immagine
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni
api url views