Predestinato a lasciare l'Ajax: Frenkie de Jong, 22 anni a maggio è il centrocampista che tutti i top team d'Europa stanno seguendo con vivo interesse. Tra questi, in prima fila c'è anche il Napoli di Ancelotti che potrebbe decidere di partecipare all'asta estiva. La base? Almeno 30 milioni di euro e una concorrenza più che agguerrita.

Per il futuro il Napoli prova a pensare in grande e tra i candidati che piacciono di più per coprire in mediana un ruolo a lungo termine c'è anche il giovane talento dell'Ajax e della nazionale olandese, stella emergente che ha già attirato su di sé gli occhi di mezza Europa.

Carriera da predestinato

Frenkie de Jong è un calciatore olandese, centrocampista dell’Ajax e della nazionale che in questa stagione sta emergendo con continuità con prestazioni importanti sia nel proprio campionato che in Champions League. Ha iniziato la carriera nelle giovanili del Willem II, ma è stato subito inquadrato dall’Ajax e nella stagione 2015-2016, a nemmeno 18 anni compiuti, viene aggregato allo Jong Ajax, la Primavera dei Lancieri, con cui realizza 2 reti in 15 presenze nel campionato di Eerste Divisie, la seconda divisione olandese.

Stagione da campione

Nella stagione successiva, 2016-2017, gioca titolare con la squadra riserve dell’Ajax con cui realizza 31 presenze e 6 reti in Eerste Divisie tanto da guadagnarsi sul campo la convocazione in prima squadra, con la quale totalizza 4 presenze in Eredivisie. Quest'anno, sta disputando una stagione importante non solo in campionato: il 6 settembre 2018 ha debuttato anche in nazionale maggiore con l’Olanda in occasione di un’amichevole vinta per 2-1 contro il Perù rilevando a inizio ripresa Georginio Wijnaldum, e servendo a Memphis Depay l’assist per il provvisorio 1-1.

L'offerta City: 61 milioni di sterline

La concorrenza è spietata, per un talento il cui prezzo di mercato è destinato a salire in modo vertiginoso. Il cartellino attuale del giovane de Jong è di 30 milioni di euro ma in Inghilterra, sponda Manchester City, si sono già mossi mettendo sulla bilancia un'offerta più che imponente: 61 milioni di sterline, che al cambio attuale significano 68 milioni di euro.

La scure dell'Uefa, mercato riaperto

C'è chi dice che i Citizens abbiano già chiuso l'accordo, ma sulla società incombe la scure dell'Uefa e delle eventuali sanzioni per il Fair Play violato, che potrebbero portare anche all'esclusione dalle coppe per la prossima stagione. Così fosse, anche l'offerta potrebbe essere congelata: a questo punto ripartirebbero le chance del Napoli che lo sta seguendo per la mediana del futuro. Insieme ai partenopei ci sono però anche altri due colossi di mercato: Tottenham e Barcellona.