Secondo colpo di mercato del Chelsea. I ‘Blues’ dopo aver acquistato l’attaccante belga Michy Batshuayi dal Marsiglia hanno ufficializzato l’ingaggio del francese Kanté, uno dei grandi protagonisti del Leicester, vincitore della Premier League 2015-2016. Il centrocampista è costato ben 36 milioni di euro. L’annuncio è stato dato in contemporanea sui rispettivi social network dai due club. Ranieri perde un giocatore fondamentale, che adesso proverà a fare anche la fortuna di Antonio Conte, che ha voluto acquistare un calciatore che sembra ideale per il suo stile di gioco, considerato che Kanté è un moto perpetuo.

Per il Leicester è una ‘cessione record’, per il Chelsea invece questo è uno dei tanti colpi esosi dell’era Abramovich. Di sicuro Kanté è il giocatore ideale per i londinesi, che sono pieni di trequartisti e ali ma che a metà campo erano un po’ a corto di giocatori. Kanté, che ha già svolto le visite mediche, a parole, manco a dirlo, ha fatto capire di essere contentissimo:

Sono felicissimo di aver firmato con uno dei club più importanti d’Europa. Per me è un sogno che diventa realtà. Non vedo l’ora di lavorare con Antonio Conte, un allenatore brillante. La mia prima stagione inglese è stata speciale: ora voglio ancora di più. Spero di aiutare il club a ottenere tanti successi.

N’Golo Kanté è stato acquistato un anno fa dal Leicester, che lo pagò poco più di cinque milioni di euro. La sua stagione è stata sbalorditiva. Un tifoso delle ‘Foxes’ su Twitter scrisse sul finire del campionato: “Il 70% del mondo è fatto d’acqua, il restante 30% da Kanté”. Questa è una sintesi perfetta per descrivere cosa è stato capace di fare il francese, che con la sua nazionale ha preso parte anche all’Europeo. Di sicuro dopo Kanté arriveranno almeno un altro paio di calciatori al Chelsea, che ha riportato alla base Cuadrado e che ha messo sul mercato una mezza dozzina di giocatori.