David Luiz, 32enne brasiliano del Chelsea, non figura più nella lista dei calciatori che a giugno si svincolano e possono rappresentare un utile investimento di mercato. La sua esperienza a Londra è destinata a durare almeno per altre due stagioni: arrivato nell'estate del 2017 da Parigi (costo 35 milioni di euro), il difensore ha rinnovato il contratto con i Blues, legandosi di fatto a vita ai colori di Stamford Bridge laddove aveva già giocato dal 2011 al 2014 prima del trasferimento al Paris Saint-Germain. A dare l'annuncio ufficiale è stata al stessa società inglese, come si apprende dall'intervista fatta al calciatore e rilanciata sui canali del club

Sono davvero felice di restare qui fino al 2021, amo questo club – ha ammesso Davide Luiz -. Ringrazio il club per avermi offerto questa opportunità e la voglio sfruttare al meglio. La scorsa stagione non è stata positiva per me, soprattutto per gli infortuni, ma quest'anno le cose stanno andando bene. Ora avremo la possibilità di disputare la finale di Europa League.

Una colonna della squadra di Maurizio Sarri. Per il Chelsea che dovrà scontare la sanzione inflitta dalla Fifa (blocco del mercato per irregolarità nel trasferimento di calciatori minorenni) la conferma del difensore sudamericano vale una sorta di acquisto. Sono 48 finora le presenze complessive in stagione, tra campionato e coppe, 3 le reti realizzate (tutte in campionato) con una menzione particolare a quella che risale a dicembre scorso nella sfida vinta per 2-0 contro il Manchester City.

  • Quanto alla bacheca dei trofei, ben presto potrebbe arricchirsi di un'altra vittoria se i Blues prevarranno nella sfida tutta inglese di Baku. Con il Chelsea David Luiz ha conquistato Champions ed Europa League nel giro di due anni, aggiungendo al palmares anche una Premier e due Coppe d'Inghilterra.