Giornata importante e movimenta per il Chelsea che non può acquistare nessun calciatore sul mercato, ma che comunque si rende protagonista. I Blues hanno ceduto a titolo definitivo Alvaro Morata all’Atletico Madrid, che sborsa per l’ex juventino circa cinquanta milioni di euro e soprattutto hanno ufficializzato il prolungamento di contratto di Loftus.Cheek, un centrocampista inglese già protagonista nella passata stagione.

Alvaro Morata è un giocatore dell’Atletico Madrid

Nel mercato di gennaio i ‘Colchoneros’ avevano scelto Alvaro Morata come grande rinforzo per l’attacco. Il Chelsea lo aveva ceduto, ma si era tenuto la possibilità della recompra, a meno che l’Atletico non avesse speso cinquanta milioni di euro. Il club di Madrid però oggi ha acquistato l’ex bomber di Juve e Real Madrid a titolo definitivo. Si mette la parola fine sull’esperienza inglese di Morata, che ha espresso tutta la sua gioia con un post su Twitter: “Sono felice, ora è ufficiale. Ora avrà il tempo per ripagare con il lavoro e con i gol gli sforzi del club e l’affetto dei tifosi. Grazie! Forza Atletico!”. Nella prossima stagione farà coppia con Joao Felix, e forse con Griezmann.

Ruben Loftus-Cheek rinnova con il Chelsea

Con un post sui profili social il club di Roman Abramovich ha ufficializzato il rinnovo del contratto di Loftus-Cheek, un centrocampista di ventitré anni che aveva già mostrato altrove, era stato in prestito al Crystal Palace, le sue qualità e che lo scorso anno ha fatto un grande salto di qualità agli ordini di Maurizio Sarri. Oggi il nazionale inglese ha rinnovato fino al 2024. Queste le parole di Loftus-Cheek: “Sono davvero felice di poter rimanere qui per altri cinque anni. Questo è il posto in cui sono cresciuto e spero di giocare qui ancora a lungo”. Nella scorsa stagione ha giocato 37 partite e realizzato 10 reti, ha vinto l’Europa League, anche se a causa di un infortunio non ha potuto giocare la finale.