Con la vittoria sul Burnley il Chelsea si è rimesso in corsa per un posto in Champions League, ma recuperare cinque punti al Tottenham in quattro partite è impresa quasi impossibile. E ad Antonio Conte potrebbe non bastare vincere la FA Cup per salvare la panchina. Abramovich già da tempo sembra aver deciso di cambiare la guida tecnica nella prossima stagione. Di nomi per la successione dell’ex c.t. ne sono stati fatti tantissimi, adesso sembra che il tycoon russo stia pensando al tecnico della Roma Di Francesco.

I possibili successori di Conte

Negli ultimi mesi i tabloid si sono sbizzarriti e hanno parlato di trattative ben avviate da parte del Chelsea con una mezza dozzina di tecnici. A un certo punto sembrava in pole position Luis Enrique, l’ex delfino di Guardiola che la Champions con il Barcellona l’ha vinta, poi sono tornati di moda gli italiani, visto anche il forte legame del Chelsea con i tecnici nostrani. E si era parlato di Ancelotti, Sarri e Allegri. Poi è stata la volta di Jardim, il tecnico del Monaco, e di Pochettino, che il Tottenham però ha blindato.

Di Francesco, Nagelsmann e Wagner

Adesso sembra che Abramovich abbia deciso di puntare su un tecnico più giovane, forse anche perché senza Champions magari qualche big direbbe automaticamente di no. Secondo il ‘Telegraph’ il Chelsea starebbe pensando al giovanissimo Jurgen Nagelsmann dell’Hoffenheim, che a luglio compirà trentuno anni, a David Wagner dell’Huddersfield, grande amico e testimone di nozze di Klopp, ma soprattutto starebbe pensando a Eusebio Di Francesco. La Roma ha vinto il raggruppamento in Champions davanti al Chelsea e Abramovich forse già allora ha preso nota, e dopo la remuntada al Barcellona il nome di Di Francesco è diventato uno dei più caldi di tutta Europa. E anche il Chelsea pensa al tecnico della Roma.