C'è chi preferisce Maurizio Sarri ai vari Antonio Conte e Josè Mourinho. E' David Luiz, il centrale difensivo del Chelsea che ha elogiato – andando controcorrente – l'attuale allenatore dei Blues, spezzando un lancia a favore dell'ex Napoli da troppo tempo finito sotto le critiche e le polemiche per una squadra bella ma che non produce i risultati richiesti.

La stagione del Chelsea

Il difensore dei londinesi però sottolinea anche un altro aspetto che è stato dimenticato: la filosofia con cui Sarri fa approcciare le proprie squadre nel mondo del calcio. Bel gioco, anche a rischio dei risultati, che però ci sono perché il Chelsea è sempre in corsa per una qualificazione in Champions, in una Premier League corta, al di là del duo di testa Liverpool-Manchester City. Poi, c'è sempre l'Europa League dove si ha la concreta possibilità di approdare in una finale prestigiosa a Baku e la Coppa di Lega inglese dove la finale c'è già, contro il City.

Sarebbe il miglior modo per chiudere la stagione vincere l'Europa League e finire fra le prime 4 in Premier. Siamo un grande club  e un grande club deve essere sempre ambizioso e puntare a conquistare dei trofei

L'elogio alla filosofia di Sarri

A conti fatti e al netto delle polemiche – nate per l'illusione iniziale e la delusione attuale – questo Chelsea ha raccolto forse meno di quanto ha seminato ma sta ricevendo oltremodo critiche nei confronti anche di un allenatore comunque al debutto in Premier League. David Luiz, invece, prova ad assolvere Sarri: "Il modo in cui ci fa giocare è quello che amo, che mi fa divertire. Adoro la sua filosofia di gioco perché finalmente proviamo a gestire le partite". Per David Luiz la strada è quella giusta, anche se ci vorrà del tempo ma alla fine chi avrà ragione sarà Sarri: "Il Chelsea non riusciva a controllare le partite adesso invece le controlliamo: la filosofia di Sarri è incredibile, ci vuole tempo ma stiamo provando a migliorare il prima possibile".