Che fine ha fatto Pietro Pellegri? Il giovanissimo e precoce bomber italiano acquistato nella scorsa stagione dal Monaco, potrebbe presto cambiare aria. Le ultime notizie di calciomercato infatti raccontano del possibile trasferimento del centravanti classe 2001 nell'Hajduk Spalato. La trattativa ben avviata tra i due club potrebbe concretizzarsi nelle prossime ore, con Pellegri che approderebbe così in terra croata a titolo temporaneo

Pietro Pellegri, le ultime notizie di calciomercato sul futuro del bomber

Il nome di Pietro Pellegri è caldo nelle ultime notizie di calciomercato. Secondo quanto riportato da Tuttosport, il giovanissimo centravanti ex Genoa potrebbe presto cambiare aria. E' in dirittura d'arrivo la trattativa tra il Monaco, il club che detiene il suo cartellino, e l'Hajduk Spalato. Un trasferimento che potrebbe permettere a Pellegri di giocare con più continuità da qui a fine stagione, quando rientrerà nel Principato.

Perché il Monaco girerà in prestito Pellegri all'Hajduk Spalato

La formula della trattativa di mercato tra il Monaco e l'Hajduk Spalato per Pietro Pellegri è quella del prestito secco per i prossimi 6 mesi. I biancorossi non hanno alcuna intenzione di privarsi del talentuoso calciatore a titolo definitivo, ma vogliono solo garantirgli la possibilità di giocare con continuità. Una situazione preclusagli al Monaco, protagonista di una situazione difficile e alle prese con la lotta per non retrocedere. Ecco allora che la Croazia potrebbe giovare e non poco al ragazzo acquistato per 31 milioni dal Genoa, che dopo aver risolto i problemi di pubalgia, in questa prima parte di annata ha collezionato appena 3 presenze segnando un solo gol.

Tutti i record di precocità di Pietro Pellegri

E la speranza è che Pietro Pellegri possa ritrovare quel fiuto del gol che gli ha già permesso di collezionare traguardi importanti. L'attaccante che a marzo spegnerà 18 candeline sulla torta sembra un vero e proprio predestinato. Più giovane giocatore ad aver mai esordito in Serie A (pareggiando il record di Amedeo Amadei), con la maglia del Genoa, Pellegri ha trovato il gol con a 16 anni e 72 giorni, diventando il terzo più giovane marcatore in Serie A, dopo Amadei e Gianni Rivera il primo nato nel XXI secolo a segnare un gol nei cinque maggiori campionati europei. In seguito è diventato  il calciatore più giovane (16 anni e 184 giorni) ad aver segnato una doppietta in Serie A