24 Settembre 2013
13:25

Che fine ha fatto Florin Răducioiu: l’ex attaccante allena i ragazzini della Romania

L’ex-milanista è stato a lungo l’unico giocatore ad aver segnato nei cinque campionati maggiori d’Europa: Premier, Liga, Serie A, Bundeliga e Ligue 1.
A cura di Giuseppe Cozzolino

E pluribus, unum: Florin Răducioiu. L'ex-attaccante del Milan, attualmente c.t. della Nazionale Rumena Under-15, e già centravanti della Nazionale rumena, il cui nome fu fissato dalla voce della Gialappa's Band, fu uno dei talenti arrivati in Italia all'inizio degli anni Novanta. Dopo cinque anni con la Dinamo Bucarest, con 76 presenze e 29 reti conditi da uno scudetto e due coppe nazionali, all'età di 20 anni "sbarca" a Bari, ed inizia la sua epopea in Italia. L'anno dopo è all'Hellas Verona, quindi a Brescia ed infine al Milan, dove vince scudetto, Champions e Supercoppa Italiana, segnando un po' in tutte le competizioni (Serie A, Coppa Italia, Champions). A 24 anni arriva a Barcellona, sponda Espanyol, dove resta tre anni, intervallati da una parentesi al West Ham. Quindi, lo Stoccarda, prima di rientrare a Brescia, dove stacca altri due anni. La parentesi al Monaco gli permette di raggiungere un record, a lungo rimasto tale: andando a segno con i monegaschi, diventa il primo giocatore l'unico giocatore ad aver segnato nei cinque campionati maggiori d'Europa: Premier, Liga, Serie A, Bundeliga e Ligue 1. Un record niente male. Chiude la carriera a 34 anni, si sposa a Brescia e diventa allenatore. Oggi allena l'Under-15 rumena, e chissà che in futuro non rientri ancora in Italia, da dove è iniziata la sua ascesa europea..

Il "suo" Glasgow Rangers va in finale di Europa League, la gioia di Marco Negri è incontenibile
Il "suo" Glasgow Rangers va in finale di Europa League, la gioia di Marco Negri è incontenibile
138 di Sport Viral
Le lacrime di Luis Diaz, va in finale di Champions: dietro quella commozione c'è tanta sofferenza
Le lacrime di Luis Diaz, va in finale di Champions: dietro quella commozione c'è tanta sofferenza
Rossi si fa male e chiede il cambio in Brescia-Spal: apprensione per le condizioni di Pepito
Rossi si fa male e chiede il cambio in Brescia-Spal: apprensione per le condizioni di Pepito
Più che un giornale
Il media che racconta il tempo in cui viviamo con occhi moderni