E' cambiato tutto al Manchester United. Dopo l'esonero di Mourinho e l'arrivo in panchina di Solskjaer si respira un'aria diversa all'Old Trafford e i risultati si vedono. I Red Devils impegnati in FA Cup contro il Reading hanno centrato la quinta vittoria di fila sotto la gestione del nuovo manager. Curioso però quanto accaduto in panchina al 64′ quando Alexis Sanchez ha lasciato il campo a Marcus Rashford rendendosi protagonista di un curioso retroscena con Ole Gunnar Solskjaer, per un video diventato virale sui social.

https://twitter.com/ManUtd/status/1081551686882258944
in foto: https://twitter.com/ManUtd/status/1081551686882258944

Manchester United, Solskjaer invita Sanchez a sedersi altrove in panchina

Ampio turnover per Ole Gunnar Solskjaer in vista del match tra il suo Manchester United e il Reading, club proveniente dalla Championship. Al 64′ il manager norvegese ha sostituito Alexis Sanchez con Marcus Rashford. Il cileno, una volta tornato in panchina si è comodamente seduto, per riprendere fiato dopo le fatiche del match. A sorpresa però ecco che al Nino Maravilla si è presentato il manager Ole Gunnar Solskajer che ha invitato con entrambe le braccia il suo giocatore ad alzarsi e ad accomodarsi altrove, lasciando quello che era il suo posto. Una situazione immortalata dallo United in un simpatico video diventato inevitabilmente virale.

Il Manchester United batte il Reading in FA Cup, 5a vittoria in 5 partite per l'allenatore Solskjaer

E' tornata la serenità dunque in casa United e i risultati lo confermano. Nella sfida valida per i 32esimi di finale di FA Cup, il Manchester United ha battuto 2-0 il Reading. Un successo annunciato quello dei Red Devils contro la formazione proveniente dalla serie B inglese. A firmare la vittoria ci hanno pensato Mata su calcio di rigore e il bomber Lukaku. Grazie a questo successo, il Manchester United ha trovato la quinta vittoria consecutiva. Si tratta di un record per il neomanager Ole Gunnar Solskjaer che ha inanellato cinque vittorie nelle prime cinque partite sulla panchina dei Red Devils