Questa sera torna a suonare l'inno della Champions. Alle 21 al Tottenham Hotspur Stadium si affrontano Tottenham e Manchester City per l'andata di un quarto di finale tutto inglese. Gli uomini di Mauricio Pochettino vengono da un convincente 2-0 in casa contro il Crystal Palace e – seppure con una partita in meno – insidiano il Chelsea per il terzo posto, distante soltanto due punti. Staccatissime Liverpool (82 punti, 33 partite giocate) e City (80 punti, 32 partite giocate), con gli uomini di Guardiola che vedono la vetta della classifica con una gara ancora da recuperare.

Tottenham-Manchester City, le ultime notizie sulle formazioni

Qui Tottenham. La squadra di Pochettino sta attraversando un ottimo momento di forma. Il tecnico argentino può infatti contare sull'intera rosa a disposizione e schierare il suo classico 4-2-3-1, affidandosi alle certezze della squadra: Lloris in porta, Vertonghen a guidare la difesa, Dele Alli in mediana e il tridente Eriksen-Son-Rose a supporto dell'unica punta Harry Kane.

  • Tottenham (4-2-3-1): Lloris; Trippier, Alderweireld, Vertonghen, Davies; Sissoko, Alli; Eriksen, Son, Rose; Kane. Allenatore: Pochettino.

Qui Manchester City. Per Guardiola pesa il recupero di Mendy. Reduce da un lungo stop per infortunio, il terzino francese è convocato e dovrebbe partire titolare, andando a completare la linea di difesa insieme a Walker, Laporte e Otamendi. Si candida per una maglia da titolare anche Sergio Aguero, recuperato dopo il fastidio muscolare degli ultimi giorni: nel caso l'argentino non ce la faccia, è pronto Gabriel Jesus.

  • Manchester City (4-3-3): Ederson; Walker, Laporte, Otamendi, Mendy; Gundogan, Fernandinho, De Bruyne; Bernardo Silva, Sterling, Aguero. Allenatore: Guardiola.

Chi è l'arbitro designato per la sfida di Londra

È Björn Kuipers l'arbitro scelto dal designatore Roberto Rosetti per dirigere il derby inglese per l'andata dei quarti di finale di Champions League tra Tottenham e City. Il fischietto olandese sarà aiutato dagli assistenti Van Roekel e Zeinstra. Il quarto uomo designato è lo scozzese Collum, mentre al VAR ci sarà Makkelie e all'A-VAR van Boekel.

Le quote di Tottenham-Manchester City, dal risultato ai marcatori

Per i bookmaker il fattore campo non impedirà agli uomini di Guardiola di imporsi sul Tottenham, visti anche i 16 punti che separano le due squadre in Premier League. Le agenzie di scommesse bancano il 2 a 1.87, mentre il pareggio è quotato 3.70 e la vittoria casalinga degli Spurs paga 4 volte la posta.

  • Quale sarà il risultato esatto di Tottenham-Manchester City? Il risultato più probabile per la sfida di Londra è il pareggio per 1-1, la cui quota è 7.25. Subito dopo ci sono due esiti che vedrebbero vincitore il City: sono lo 0-1 quotato a 8.25 e l'1-2 a 8.50. La vittoria più probabile per i padroni di casa del Tottenham – secondo i bookmaker – è quella per 1-0, pagata 13 volte la posta.
  • Chi sarà il primo marcatore? I bomber di certo non mancano e appare difficile prevedere chi sbloccherà per primo il match. Le agenzie di scommesse vedono Sergio Aguero il più papabile a segnare la prima rete e lo quotano a 4.75. Tra i cityzens l'altra quota interessante è quella di Sterling a 5.50, stessa percentuale usata per bancare l'eventualità che a sbloccare il match sia Harry Kane per il Tottenham.

Dove vedere in chiaro Tottenham-Manchester City

La gara di andata dei quarti di finale tra Tottenham e Manchester City sarà trasmessa in diretta esclusiva a partire dalle 21 su Sky Sport 1. Sarà possibile seguire la sfida in streaming sulle piattaforme Sky Go e Now Tv.