Staccare per un attimo dalla corsa in campionato, per concentrarsi sul sogno europeo. Liverpool e Porto lottano per la vetta della classifica nei rispettivi campionati, ma questa sera (ore 21) si affronteranno ad Anfield per l'andata dei quarti di finale di Champions. In Premier League i Reds sono primi con due lunghezze di vantaggio sul City, che però hanno una partita da recuperare. Pirotecnica la sfida al vertice in Portogallo, con Porto e Benfica che rispondono colpo su colpo e a 6 giornate dalla fine sono appaiate in vetta con 69 punti.

Liverpool-Porto, le ultime notizie sulle formazioni

Qui Liverpool. Jürgen Klopp si affida al solito 4-3-3, con l'unica variazione che riguarda l'arretramento di Milner sulla linea difensiva di sinistra per sopperire all'assenza dello squalificato Robertson. A centrocampo non è da escludere l’impiego di Naby Keita, a segno contro il Southampton nell’ultima partita di campionato, che potrebbe insidiare i titolarissimi Wijnaldum, Henderson e Fabinho. Nessun dubbio invece sull’attacco titolare che sarà formato dagli inamovibili Salah, Firmino e Mané.

  • Liverpool (4-3-3): Alisson; Alexander-Arnold, Matip, van Dijk, Milner; Wijnaldum, Henderson, Fabinho; Salah, Firmino, Mane. Allenatore: Klopp.

Qui Porto. Gli uomini di Sérgio Conceição hanno eliminato la Roma agli ottavi e arrivano alla sfida di Liverpool con due assenze importanti: non ci saranno infatti Pepe in difesa ed Hector Herrera in mediana. I portoghesi si schiereranno con un 4-3-3 a specchio rispetto agli uomini di Klopp e si aggrappano alle certezze assolute della squadra, Iker Casillas tra i pali e il tridente offensivo Brahimi-Marega-Soares.

  • Porto (4-3-3): Casillas; Maxi Pereira, Felipe, Militao, Alex Telles; Otavio, Danilo, Corona; Brahimi, Marega, Soares. Allenatore: Conceição.

Chi è l'arbitro designato per la sfida di Liverpool

A dirigere Liverpool-Porto sarà lo spagnolo Antonio Miguel Mateu Lahoz. Tra i precedenti famosi del fischietto iberico c'è la semifinale di andata di Champions nel maggio 2017 tra Juventus e Monaco, terminata 2-0 per i bianconeri. Ad assisterlo saranno Pau Cebrián Devís e Roberto Díaz Pérez del Palomar. Il quarto uomo è il rumeno Ovidiu Alin Hațegan, mentre al Var ci saranno Jesús Gil Manzano (ESP) e come suo assistente José María Sánchez Martínez.

Le quote di Liverpool Porto, dal risultato esatto ai marcatori

È il quarto di finale sulla carta più sbilanciato, e se ne sono accorti anche i bookmaker. Le maggiori agenzie di scommesse vedono stra-favoriti gli uomini di Klopp: il "segno 1" è infatti quotato a 1.27. Il pareggio è pagato a 5.27, mentre un successo fuori casa da parte dei lusitani è pagato addirittura 12 volte la posta.

  • Quale sarà il risultato esatto di Liverpool-Porto? Tutti i risultati più probabili e – quindi – quelli dalle quote più basse, prevedono una vittoria a reti inviolate per il Liverpool. I due esiti meno quotati sono infatti il 2-0 (che paga 6 volte la posta) e l'1-0 a 7.25. Il pareggio più probabile è quello per 1-1, quotato a 10, mentre la vittoria del Porto con la quota più bassa è lo 0-1, quotato 25. Curiosamente bassa la quota del risultato "altro", che prevede che almeno una delle due squadre segni 5 gol: per questa sfida si attesta a 8, mentre di solito è molto più alta.
  • Chi sarà il primo marcatore? Secondo i bookmaker, a sbloccare il match sarà uno dei tre temibilissimi attaccanti del Liverpool. Il favorito è l'egiziano Momo Salah. La sua rete per l'1-0 è quotata a 4.25. Seguono Mane (5.00) e Firmino (5.50). Per il Porto il primo marcatore più probabile è Marega a 13, quota più alta di quella di Milner (12) che con ogni probabilità verrà schierato terzino.

Dove vedere in chiaro Liverpool-Porto

Come tutta la Champions League, anche questa sfida è un'esclusiva di Sky. La gara sarà visibile sui canali Sky Sport Football e Sky Sport (canale 253). L'appuntamento per la diretta è alle 21 e sarà possibile anche seguire la gara in streaming su Sky Go e Now Tv.