Ieri sera si sono conclusi i primi quattro turni della Champions League 2018/2019 e solo una squadra ha raggiunto la qualificazione agli ottavi di finale: il Barcellona ha staccato il pass per la fase a eliminazione diretta ma molte big lo faranno nel prossimo turno. La situazione delle quattro italiane è molto differente ma sono tutte pienamente in corsa per la qualificazione: si tratterebbe di un en plein incredibile e sarebbe il primo dalla stagione 2002/03, quando Roma, Inter, Juve e Milan superarono il turno. In quella stagione tre squadre italiane arrivano in semifinale e due, Milan-Juventus, si giocarono la "coppa dalle grandi orecchie" a Manchester.

Girone B

Nel gruppo dell'Inter c'è il Barcelona, l’unica squadra già qualificata agli ottavi di finale. Inter e Tottenham si giocheranno il passaggio del turno il 28 novembre, quando è in programma lo scontro diretto a Wembley, e ai nerazzurri basta un pareggio per essere certi della qualificazione. Se gli Spurs dovessero battere la squadra di Luciano Spalletti allora tutto sarà rimandato all'ultima gara: l'Inter ospiterà il PSV mentre il Tottenham andrà a Barcellona.

Prossimo turno: Tottenham-Inter, Psv-Barcellona

Classifica: Barcellona 10, Inter 7, Tottenham 4, Psv 1

Girone C

Che fosse un girone davvero difficile lo si era capito al momento del sorteggio ma nessuno si sarebbe aspettato un equilibrio così: Liverpool e Napoli comandano il gruppo a 6 punti, il PSG segue a 5 e la sorpresa Stella Rossa si è rifatta sotto nell'ultimo turno portandosi a 4. Insomma, quattro squadre in tre punti. Il prossimo turno è sulla carta favorevole alla squadra di Carlo Ancelotti visto che gli azzurri sarebbero matematicamente agli ottavi in caso di vittoria al San Paolo contro la Stella Rossa e di non vittoria del Paris Saint-Germain in casa contro il Liverpool. Se così dovesse andare, Hamsik & co andrebbero a giocarsi il primo posto ad Anfield Road.

Prossimo turno: Napoli-Stella Rossa, PSG-Liverpool.

Classifica: Liverpool 6, Napoli 6, Psg 5, Stella Rossa 4

Girone G

La Roma comanda il suo girone insieme al Real Madrid ma entrambe le squadre non sono ancora matematicamente agli ottavi: i giallorossi si giocheranno il primo posto nella sfida dell’Olimpico in programma nel prossimo turno. Il CSKA è terzo a 4 punti e per insidiare le prime due posizioni deve collezionare 6 punti nei prossimi due turni sperando che la Roma faccia zero punti o il Real solamente uno.

Prossimo turno: Cska Mosca-Viktoria Plzen, Roma-Real Madrid

Classifica: Real Madrid 9, Roma 9, Cska Mosca 4, Viktoria Plzen 1

Girone H

La Juventus, nonostante la sconfitta casalinga contro il Manchester United, guida il gruppo con 9 punti, a +2 dai Red Devils di José Mourinho, che deve stare attento al Valencia: il prossimo turno è favorevole al club inglese ma nell’ultima giornata è in programma lo scontro diretto al Mestalla. Difficile per lo Young Boys puntare all'Europa League dopo la sconfitta di ieri in terra spagnola: ora il terzo posto è a -4.

Prossimo turno: Juventus-Valencia, Manchester United-Young Boys

Classifica: Juventus 9, Manchester United 7, Valencia 5, Young Boys 1